fbpx
bird handbags

Bird Handbags

Bird Handbags

Liz Carey creatrice di questo brand ha una biografia molto movimentata. A 17 anni sfilava per Armani, Versace e McQueen. A 19 era già sposata con uno degli Oasis (non so quale e onestamente non mi interessa neanche). Dopo il divorzio è tornata a Los Angeles ed ha frequentato una scuola di recitazione, prendendo parte a molti film…

Dove diavolo troverà la forza ed il tempo per disegnare anche queste borse?

Le Bird Handbags sono fatte in pellami preziosi: serpente, struzzo, ma anche nelle coloratissime stoffe tradizionali guatemalteche per il matrimonio. A me piacciono molto le buste, anche se ho notato che per strada se ne vedono ancora molto poche. Le trovate scomode?

co-fondatrice e caporedattrice
  1. Concordo è un po’ troppo selvaggia, non sarebbe la prima che comprerei , ma adoro le buste…stamattina per esempio ho dovuto resistere a una di Hoss Intropia che mi chiamava a gran voce da una vetrina.

  2. Selvaggia è selvaggia…maaaaaaaa quando ci si sente “aggressive” ci stà tutta…evitando di sfociare nel kitsch però!
    Comunque le trovo alquanto scomode ma le adoro anche io…se però la mia mise la reclama a gran voce, faccio il sacrificio…ancor di +se non è estate e quindi ho la mano meno “sudante”….^______^

  3. Lasciamo a serpenti, coccodrilli e struzzi la loro preziosa pelle attaccata addosso. Eppoi quelli nella foto sembrano essere baby coccodrilli…:(

  4. @ Evelin : per preziosi leggi pellami costosi. Quanto all’uso dello scalpo per il portamonete, spero tu ti riferisca a quello di Liz Carey e non al mio…io ho troppi ricci ;)

    Le mie simpatie eco non sono un mistero: fate il conto di quante volte parlo di brands eco o di comportamenti eco, per non parlare del mio lavoro, ma gli estremismi (anche quelli “virtuosi” ) non li sopporto .
    Ergo, parlo anche di queste borse, magari non le compro ma ne parlo..

  5. ahahah ovviamente ambasciatore non porta pena
    non parlerei di virtuosismi e nemmeno delle tue preferenze eco o non eco a cui nemmeno avevo pensato sinceramente ,ma forse è solo il sottolineare qualcosa di palese ovvero che è solo una borsetta in più fatta di pelle animale
    poi ognuno vede le cose a modo suo ma la moda o design che dir si voglia è ben altro

  6. @ francesca: ognuno esprime il suo parere non c’è nulla di male non c’è bisogno secondo me di rettificare ogni cosa:)
    una tua compaesana

  7. @ Germana: io non ho rettificato un bel niente hai letto i commenti? a me le borse di pelle, anche in pellami preziosi piacciono, eccome! Il mio conto corrente infatti soffre ancora per una Fendi dell’anno scorso…Sono le crociate eco fuori luogo che non sopporto…ovviamente anche questo è un parere: il mio.

  8. Mamma mia, fanno un po di impressione però….

    la foto a prima vista , come dice Lafinella in un commento precedente, sembra un piccolo coccodrillo…..

    Non la comprerei mai…

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
b switch 5
B-Switch: una collezione di streetwear ispirata alla Bolognina e realizzata da 35 studenti delle superiori