fbpx
italia independent borsalino

Italia Independent x Borsalino

Italia Independent x Borsalino

Non sono una fan di Lapo Elkann, ma questi cappelli mi piacciono proprio.
Tre modelli creati dall’estro del giovane imprenditore italiano e dalla sua Italia Independent in collaborazione con la regina delle aziende produttrici di cappelli in Italia, Borsalino!

Uno dei modelli ha catturato la mia attenzione per il tipo di lavorazione (ben 7 settimane per lavorare questo speciale feltro e 72 passaggi per arrivare al prodotto finito) e per la sua predisposizione ad essere completamente ripiegato senza mostrare, una volta indossato, alcun difetto: perfetto per i neodandy sempre con la valigia in mano, senza rinunciare al proprio look.

  1. sarà che abito nella ridente cittadina che ha visto i natali di borsalino e della sua fabbrica, ma… sti cappelli non mi sembrano altro che i bellissimi, classici, mitici borsalino con colori nuovi! Italia endependent che ha fatto? Gli ha prestato il pantonometro?

  2. Probabilmente Marta hai ragione tu.
    Ho esordito nell’articolo dicendo, appunto, che non sono una fan di Lapo E.
    Ma (sottolineo il MA), se oggi Borsalino vende più cappelli (portando alto il made in Italy, stipendiando i suoi impiegati, esportando, investendo in ricerca), forse lo fa xchè uno di nome Lapo E. ha, prima portato i suoi cappelli e poi li ha griffati II…
    Ricordiamoci, per quanto Lapo E. possa starci sui cosìdetti… che è stato investito da Vogue America (la bibbia), dell’ambitissimo titolo
    “best dressed man in the world”
    http://www.style.com/vogue/feature/060507VFEA/

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
giulia tamburini gioielli giona 1
Le Cartoline Gioiello nate dalla collaborazione tra la designer Giulia Tamburini e il disegnatore Ettore Tripodi