Kamaboko, automobiline da mangiare

Kamaboko

Per gli appassionati di automobiline e di cibo giapponese, arrivano le Kamaboko.
Dalla collaborazione di due aziende giapponesi, la Odawara Kanko, produttrice di cibi pronti a base di pesce e la Takara Tomy, leader nella produzione di giocattoli, sono nate queste simpaticissime macchinine commestibili.
I coloranti sono assolutamente naturali, ad esempio per il nero è stato usato l’inchiostro di seppia, il verde è quello degli spinaci.

In pratica si tratta di un panetto con varie forme (dalla macchina della polizia all’autobus ecc…) che, una volta “affettato”, dà vita a tante piccole macchinine con cui giocare mentre si mangia.
I miei figli, diffidenti e sospettosi per tutto ciò che concerne il cibo, non le mangerebbero mai, anche perché dovrebbero rinunciare al piacere di un gioco (giammai) per la gioia dello stomaco!

Altre storie
Track21: da BasileADV e dalla type foundry Resistenza l’immagine e il packaging di una nuova birra italiana