Le vostre segnalazioni: Ana Pires

Ana Pires

Ana Pires inizia a creare abiti a San Paolo, in Brasile, sua città natale. Nonostante li disegnasse soltanto per se stessa, suscitarono presto l’interesse di molte sue concittadine.
Decide così di studiare fashion design al Marangoni di Milano e comincia a realizzare collezioni uniche con ispirazioni sempre diverse.

Per questa P/E tutti i tessuti e la manifattura sono 100% made in Italy. La musa ispiratrice invece è brasiliana: la cantante Gal Costa.
La collezione è davvero interessante, con tagli ed accostamenti inconsueti: si passa dalle tute sportive che diventano chic con gli accessori azzeccati, ai vestitini retrò, ai pantaloni taglio maschile.
Ma il pezzo forte è, a mio avviso, la linea beachwear… molto brasiliana! Per saperne di più, visitate il suo blog o la sua boutique, a Milano.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Tesori d’archivio: le illustrazioni di moda di fine ‘800 / inizio ‘900