Lace-up sandals: slave to fashion

Lace-up sandals

Sinceramente pensavo che avessero già esaurito il loro potenziale tempo fa, qualche mese dopo l’uscita de “Il Gladiatore”. Invece no. Il sandalo “alla schiava” torna in pompa magna! Solitamente color testa di moro o terra bruciata, il sandalo si affaccia al 2008 come trend assoluto della primavera/estate (visto il meteo, considererei solo l’estate…).

Eccovi qualche esempio dei modelli che potete scovare in giro. Innanzitutto i Din Sandal di French Connection (1) in finta pelle di coccodrillo sono il tipico esempio di sandali gladiator disponibili in nero ed in una scintillante tonalità oro per la sera. Da Office, trovate il modello Loopy Loo (2), decisamente più girly e con una fasciatura più avvolgente ed elegante, disponibile in nero o marrone; oppure il modello Abu Dhabi (3), per chi vuole osare un pò di più in fatto di lacci (in bianco, terra bruciata e oro).

Topshop si lancia nella rivisitazione in chiave moderna con il modello a zip Fabien (4) oppure la versione jelly (5) per le amanti del genere. Se optate per una versione più minimal e nude-look, basta scegliere il modello di Gap (6) disponibile in bianco e in oro; mentre se desiderate una versione da haute-couture, non potete non dare un’occhiata ai modelli di Alessandro dell’Acqua.

contributor
  1. scusate il doppio intervento…volevo fare una domanda accattivante (L)… 14 anni sono troppo pochi per poter collaborare? xD

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Laju Slow Apparel: un nuovo marchio che è un inno alla lentezza