Non chiamatelo stivale

Hunter / Burberry

E’ bastato che la divina Kate Moss li indossasse in occasione del Festival di Glastonbury, all’apice della sua tormentata storia con Pete, per farne un pezzo cult degli inverni piovosi. Sono gli stivali antipioggia, saliti ormai agli onori del fashion kit di ogni pulzella metropolitana che si rispetti.

Anche se le nostre strade non navigano nel fango e i giorni di pioggia vera ormai scarseggiano, molte si divertono a sfoggiarli ai piedi, magari in montagna, al posto dei Moonboots. Tra le griffe più gettonate c’è proprio quella preferita da Kate, gli Hunter, mentre Burberry, per la prossima primavera, ne ha lanciato uno con le borchie dorate.

Ma il bello di questo accessorio è che ci si può davvero sbizzarrire in colori e fantasie a volte improbabili, che di sicuro renderanno più allegre le giornate più uggiose.

Altre storie
Tesori d’archivio: le illustrazioni di moda di fine ‘800 / inizio ‘900