Stop Staring Clothing: retrocool!

01_phixr.jpg

Fa un po’ strano che vengano da Los Angeles ma, in fin dei conti, è ormai erronea la credenza che ci porta ad associare L.A esclusivamente a sole, cuore e hip hop più o meno serio.

Stop Staring Clothing è una fashion label dal gusto retrocool (ma che più retrò proprio non si può).

Sono all’attivo da circa 8 anni e si considerano la prima compagnia americana ad aver introdotto una linea d’abbigliamento interamente dedicata ad abiti che potrebbero essere tranquillamente stati confezionati negli anni ’40 o ’50.

We are the number 1 selling line in the rockabilly/swing scene. We also have a large celebrity clientele”, dicono con orgoglio.

Un brand sofisticato ed elegante, dunque, dai sapori nostalgici e dal gusto profondamente vintage. Così must, che una delle Very Important Person che ne possiede diversi capi, è proprio la nostra cara Paris Hilton.

  1. Bellissimi! Quanto mi piacciono questi vestiti! Se fosse per me si dovrebbe tutti vestire secondo la moda dai ’40 ai ’70… giusto ieri mi sono presa un vestito che sembra uscito da “Gli anni in tasca”!
    Comunque credo che ora tornerà seriamente di moda questo stile, avete visto l’ultimo video di Christina Aguilera?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Laju Slow Apparel: un nuovo marchio che è un inno alla lentezza