Passare ore davanti a cose belle e gratis? La nostra rubrica Tesori d'archivio è la soluzione.

Il navigatore-fan delle Crocs

Corriere.it

Che le Crocs fossero la nostra croce/delizia ormai si era capito. Dopo il colpo di genio di Francesca che, credo per prima in Italia tra i primi in Italia dopo Misstrendy e Marketing Usabile, li ha segnalati qui su Frizzifrizzi, siamo diventati nostro malgrado un punto di riferimento per tutti coloro che, nei mesi successivi hanno scoperto i famosi zoccoli del coccodrillo e li hanno cercati online.

Oggi, con cinque mesi di ritardo, sulla notizia arriva anche il Corriere della Sera, con un articolo sulle Crocs (qui la versione online) dove, indirettamente, veniamo citati anche noi.
Io, Simone, sono diventato <<Simone>> (tra virgolette, come se fosse il mio nome d’arte…) ed improvvisamente sarei un navigatore-fan e non un blogger-critico.

Comunque ci accontentiamo anche della fama riflessa, anche se un link potevano pure mettercelo, e gli articoli potevano pure leggerseli meglio. Ma, dopotutto, i grandi editori tradizionali hanno nei loro punti di forza anche i loro punti deboli.