Partecipa al Booktober. Dal 1º al 31 ottobre.

I 12 nomi selezionati da Invisible Lines

Lo scorso ottobre parlammo di Invisible Lines, un bel bando — ideato dal Centro di Civiltà e Spiritualità Comparate della Fondazione Giorgio Cini (con la consulenza di Matteo Stefanelli) e organizzato in collaborazione con l’associazione culturale italiana Hamelin, la casa editrice ceca Baobab Books e l’associazione francese Central Vapeur — nato allo scopo di selezionare 12 tra artiste e artisti del fumetto e dell’illustrazione per un intenso e interessante progetto che si articolerà in tre workshop e delle mostre finali.

Da maggio a luglio 2021, infatti, i vincitori e le vincitrici del bando parteciperanno a tre laboratori per esplorare, sotto la guida di tre artisti di fama internazionale, altrettante sfumature del concetto di “invisibile”: prima a Venezia, con Stefano Ricci, che affronterà il tema dell’apparizione presso il Centro di Civiltà e Spiritualità Comparate della Fondazione Giorgio Cini; poi tra i paesaggi della regione dei Sudeti, in Repubblica Ceca, con un pellegrinaggio artistico in compagnia del designer Juraj Horváth; infine a Strasburgo, nel centro di accoglienza Bernanos a farsi raccontare la migrazione dalle migranti e dai migranti, insieme a Yvan Alagbé.

Durante i workshop verranno realizzate opere originali che saranno poi esposte in tre mostre, in Italia (durante il festival BilBOlbul), in Repubblica Ceca (durante il festival Tabook) e in Francia (presso Central Vapeur).

In questi mesi sono arrivate più di 400 candidature da tutta Europa e ora sono finalmente stati scelti i 12 nomi: tre dall’Italia, due dalla Francia, due dal Belgio, due dalla Repubblica Ceca, uno dalla Polonia, uno dalla Germania e uno dalla Svezia. Un gruppo che, come sottolinea il comunicato stampa, «riflette la pluralità e la mescolanza di culture ed esperienze che sempre di più costituisce il DNA dell’identità europea».
Si tratta di tre uomini e nove donne (che sono state la maggioranza anche tra le candidature), «a confermare la nuova tendenza che vede il mondo del fumetto e dell’illustrazione contemporanei sempre più aperti alle artiste di talento».

In attesa di vedere i risultati dei laboratori, ecco vincitrici e vincitori, che vale la pena tenere d’occhio fin da subito.

Omar Cheikh

Italia

@_omarcheikh

Clara Chotil

Francia

Bim Eriksson

Svezia

@bimcamilla
bimeriksson.se

Shuo Hao

Francia

@haosure

Lode Herregods

Belgio

Lucie Lučanská

Repubblica Ceca

@lucanskalucie

Katarzyna Miechowicz

Polonia

Mia Oberländer

Germania

@miaoberlaender

Lisa Ottenburgh

Belgio

@lisa_ottenburgh

Elena Pagliani

Italia

elenapagliani.weebly.com

Marco Quadri

Italia

@marcoquasi
marcoquadri.com

Barbora Satranská

Repubblica Ceca

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.