fbpx
18 galaxytabs7 tabs7plus lifestyle image 2

Un Samsung Galaxy Tab S7 e 9 buoni propositi per il 2021

Sponsorizzatosamsung ad png 1

Leggiamo spesso sui social gli sfoghi di chi rivorrebbe indietro la propria vita. Quella “di prima”, pre-pandemia. Quando il presente elude ogni tentativo di lettura sensata e il futuro sembra accorciarsi e appannarsi davanti ai nostri stessi occhi, tendiamo ad aggrapparci alle abitudini, e nel momento in cui pure queste sembrano precluse, allora dilaga lo scoramento.
Dall’inizio di questo 2020 maledetto, ci stiamo accorgendo settimana dopo settimana di qualcosa a cui non avevamo mai prestato troppa attenzione, e cioè che non è solo il presente a sgusciar via dalle mani: anche il passato, ora, sembra prendere il largo, alimentando la sensazione di stare su un’isola.

Sulla propria isola, chi può, sta cominciando a costruire, edificando sulle fondamenta della “vecchia vita” e utilizzando come materiale da costruzione i nuovi paradigmi che si stanno via via definendo: nelle modalità di incontro e di lavoro, nella formazione, nelle abitudini di acquisto (cosa compriamo, e soprattutto come), nella fruizione di contenuti culturali (spettacoli online, film che escono direttamente sulle piattaforme di streaming senza passare dai cinema), nel modo di vivere gli spazi privati e quelli pubblici.

Flessibilità e movimento sono — paradossalmente, in un momento in cui si sta più che mai fermi — i concetti chiave che faranno da bussola nel mondo prossimo venturo.
In collaborazione con Samsung e immaginando di utilizzare il Galaxy Tab S7 oppure il Galaxy Tab S7+ — che sicuramente centrano in pieno le due caratteristiche di flessibilità e movimento succitate —, abbiamo dunque stilato una lista di buoni propositi per l’anno venturo.

02 tabs7 lifestyle image
Samsung Galaxy Tab S7
(courtesy: Samsung)
1

Sposare la leggerezza

Viaggiare leggeri (se e quando si potrà), vivere leggeri (senza accumulare oggetti inutili), lavorare leggeri (portando, se possibile, tutto il necessario in un solo dispositivo).

* * *

Con il suo design sottile (6,3 mm per il modello da 11″ e 5,7 per il plus da 12,4″), il corpo in alluminio resistente a graffi e macchie, e suoi 500g di peso (575g per la versione plus), il Samsung Galaxy Tab S7 è perfetto sia per lavorare che per il tempo libero. Ovunque: dal divano al balcone, dal parco pubblico all’ufficio. La luminosità massima di 500 nit1, consente di lavorare, guardare video o giocare anche all’aria aperta.

2

Disegnare, disegnare, disegnare

Per chi lo fa di mestiere è, ovviamente, lavoro. Ma qua ci rivolgiamo a noi stessi e a chi, come noi, non disegna perché «alla mia età…», «e cosa disegno?», «non vado oltre gli scarabocchi».
Anche il disegno brutto è un arte (c’è pure un corso, del bravissimo Alessandro Bonaccorsi) e soprattutto libera la mente, aiuta a focalizzare l’attenzione, fa volare i pensieri un po’ più in alto.

* * *

Con la S Pen, fornita di serie, si può disegnare direttamente su schermo. C’è anche un’app, PENUP, che offre video-guide per imparare. Così lo schermo diventa una tela digitale.

3

Scrivere quel che ci passa per la mente

A parte il “classico” romanzo nel cassetto che nessuno leggerà, o gli sfoghi via social che è sempre buona cosa — per sé e per gli altri — tenere al livello minimo, consigliamo di fare liste (tipo questa). Classificare il mondo, le cose, le azioni e i pensieri aiuta a tenere tutto sotto controllo, per quanto possibile, e a dare una riordinata a un animo che si sta smarrendo tra una coda, un lockdown e un progetto che è andato a monte.

* * *

Con la Book Cover Keyboard (che viene venduta separatamente) i tasti sono belli grandi, e con l’app Samsung Notes si può prendere appunti a mano e poi convertirli in testo digitale, oltre ad annotare e schizzare promemoria. Tutto, volendo, viene poi sincronizzato su smartphone.

18 galaxytabs7 tabs7plus lifestyle image 2
Samsung Galaxy Tab S7+
(courtesy: Samsung)
4

Guardare meno serie tv

Il “pilota automatico”, dopo una lunga giornata di lavoro, porta lì, al rito serale del binge watching, allo smarrimento davanti alla soverchiante offerta sulle infinite schermate delle varie piattaforme.
Proviamo a resistere. E a fare altro (leggere? Imparare a fare dolci? Ramino in videoconferenza? Meditazione trascendentale con David Lynch?).

* * *

Ma — se proprio non si resiste — con il Samsung Galaxy Tab S7 ed S7+ si possono riprodurre video in streaming in alta qualità (l’S7+ ha il 5G), anche in ambienti affollati, senza rallentamenti.
Il display (Super AMOLED sull’S7+)
è perfetto per godersi film, serie tv e video di ogni tipo. E la S Pen si può usare come telecomando per mettere in pausa.

5

(Ri)mettersi in forma

Da queste parti ci piace camminare. E sotto sotto ci autoconvinciamo che basti questo. Di tutte le app che abbiamo provato a scaricare per fare esercizio davanti a uno schermo, non ce n’è stata una che è durata più di una settimana. Continuiamo a cercare (ma è evidente che non sono le app, il problema), nel frattempo tentiamo perlomeno di progettare un 2021 più “ginnico”.

* * *

Il tablet si può mettere ovunque e, anche con la tastiera, lo schermo arriva a 165° (sicuramente più flessibile delle nostre articolazioni) e si presta perfettamente per le sessioni di video-allenamento.

6

Scappare, ogni tanto

Piccole, innocenti fughe. Dalle persone, dalle cose, dai luoghi abituali.
Esplorare, magari anche soltanto il proprio quartiere, con lo spirito del flâneur o della flâneuse.

* * *

La batteria intelligente del Samsung Galaxy Tab S7 dura fino a 15 ore con una ricarica (14 quella dell’S7+), abbastanza da poter star fuori quanto basta per aver perlomeno l’impressione di esser riusciti davvero a scappare — ma senza far perdere le proprie tracce (semmai c’è la possibilità di una ricarica rapida).

15 galaxytabs7 tabs7plus lifestyle image 2
Samsung Galaxy Tab S7+
(courtesy: Samsung)
7

Imparare nuove ricette

La rete è piena di video-tutorial, da seguire passo passo, anche per i più maldestri. Ricette esotiche, grandi classici, sperimentazioni ardite, dessert con ingredienti da laboratorio chimico.
Chiunque usi un tablet o un pc come fedele compagno di fornelli, conosce già le problematiche: schermi unti, dispositivi appoggiati alla bell’e meglio.

* * *

La flessibilità del Galaxy Tab S7 e S7+ permette di utilizzarli bene anche in cucina, e la S Pen Bluetooth dà modo di mettere in pausa e riavviare un video senza toccare lo schermo con le mani sporche. Inoltre la S Pen si può utilizzare pure per sfogliare documenti e far partire presentazioni. Dai fornelli all’ufficio, con lo stesso tablet.

8

Alziamo quel volume!

Per le presentazioni in ufficio, quando c’è un meraviglioso filmato da mostrare a tutti, ma anche per cantare a squarciagola quando è il momento di decomprimere la fatica mentale accumulata e lasciarsi andare immergendosi nelle note.

* * *

Grazie alla partnership con la storica azienda austriaca AKG, i 4 altoparlanti dotati di Dolby Atmos fanno bene il loro lavoro e offrono un suono pulito e potente.

9

Abbandonare per un po’ lo smartphone

Ha un nome quella sindrome di cui soffriamo tutti — quella di controllare continuamente il telefono per non perdere messaggi e notifiche in arrivo?
Comunque sia, per il 2021 proveremo a sperimentare le gioie e i dolori del distacco, per lo meno quando siamo davanti al computer.

* * *

Ma c’è una felice scappatoia: si possono ricevere chiamate e messaggi direttamente sul tablet e con la funzione Quick Share si condividono rapidamente i file con i dispositivi vicini.

01 tabs7 lifestyle image
Samsung Galaxy Tab S7
(courtesy: Samsung)
16 galaxytabs7 tabs7plus lifestyle image 2
Samsung Galaxy Tab S7+
(courtesy: Samsung)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Fidenza Village Ale Giorgini ilaria faccioli
This is your moment: un concorso di illustrazione e arti visive ispirato ad Antonio Ligabue