Partecipa al #BOOKTOBER, un'iniziativa di Frizzifrizzi da un'idea di Davide Calì

Il booktrailer di “The Madman’s Library”, un libro dedicato ai volumi più strani della storia

Un corano scritto a mano usando il sangue di Saddam Hussein, volumi rilegati in pelle umana, trattati di geometria pieni di illustrazioni di ratti, tomi con pagine fatte di formaggio, una quattrocentesca causa intentata dal diavolo in persona contro Gesù, un manoscritto pieno di animali inventati pensato per prendersi gioco di un ospite sgradito.
E poi mostri, magia, codici, libri scritti su teschi, violini, carta igienica, libri alti quanto esseri umani (e persino di più) e libri assassini — tutti quanti raccolti in un’ideale biblioteca, “la biblioteca del pazzo”, che è poi il titolo dell’ultimo saggio illustrato curato dallo scrittore britannico Edward Brooke-Hitching.

Edward Brooke-Hitching, “The Madman’s Library”, Simon & Schuster, 2020

Cresciuto in una famiglia di librai antiquari, Brooke-Hitching ha più volte dimostrato la sua passione per il bizzarro e il grottesco e per tutte quelle storie che si nascondono tra le pieghe della Storia. Già autore di numerosi libri — in Italia sono già usciti L’atlante immaginario e L’atlante del cielo, entrambi per Mondadori, e Atlante degli esploratori, per Mondadori Electa —, ha cominciato a lavorare a The Madman’s Library circa dieci anni fa, quando gli chiesero «se potessi mettere insieme la biblioteca definitiva, ignorando il valore o l’importanza accademica dei libri, e avessi una macchina del tempo e budget illuminato, cosa ci sarebbe su quegli scaffali?» ha raccontato Brooke-Hitching al Guardian.
La risposta è questo libro, uscito il 1º ottobre per l’editore Simon & Schuster.

I lettori della nostra rubrica Tesori d’archivio troveranno nel trailer alcune opere già viste qui su Frizzifrizzi. Speriamo che qualcuno si occupi di farne un’edizione italiana.

Altre storie
Petites Luxures: le storie intime e piccanti illustrate da Simon Frankart