Barely Maps, le mappe minimaliste di Peter Gorman

Bruce Chatwin, è cosa più che nota, amava viaggiare a piedi, tanto che scriveva:

La vera casa dell’uomo non è una casa, è la strada. La vita stessa è un viaggio da fare a piedi.

Peter Gorman può capirlo bene, anche se nel suo viaggio, che lo ha portato da solo a percorrere circa 11,000 miglia attraverso gli Stati Uniti e il Canada, ha preferito la bicicletta come mezzo di trasporto. Senza nulla togliere alle capacità dei suoi piedi. 

Il risultato di un’esperienza del genere per un creativo come lui poteva avere moltissime forme, ma Gorman ha optato per una raccolta di mappe grafiche ispirate ai luoghi che ha visitato. Ognuna delle sue creazioni non è la solita rappresentazione di una città, piuttosto una composizione piuttosto enigmatica e solo chi c’è stato può coglierne la chiave di lettura. Non a caso le ha chiamate Barely Maps.
Avreste mai pensato infatti di descrivere Seattle attraverso i suoi incroci più celebri?

Peter Gorman, “Barely Maps”, autoproduzione, dicembre 2019 (courtesy: Peter Gorman)

In compenso, se non foste ancora convinti, sappiate che le mappe di Peter sono piaciute così tanto che, quando nel 2019 ha lanciato una raccolta fondi su Kickstarter per realizzarne un libro, ha raggiunto più della cifra che si era prefissato e già da diversi mesi è possibile acquistare Barely Maps: The Book, per scoprire di più anche sul suo viaggio.

Se invece eravate già convinti da un pezzo e avete messo nel carrello il libro, sappiate che a partire dal 23 marzo nascerà anche Blue Atlas, una newsletter che arriverà nelle vostre caselle di posta tre volte ogni settimana, contenente un’immagine per esplorare visivamente, assieme a Peter, l’Oceano Pacifico.

Peter Gorman, “Chinatown, San Francisco” (courtesy: Peter Gorman)
Peter Gorman, “The counties of the appalachian trail” (courtesy: Peter Gorman)
Peter Gorman, “Intersections of Seattle” (courtesy: Peter Gorman)
Peter Gorman, “The San Juan Islands” (courtesy: Peter Gorman)
Peter Gorman, “Great Lakes” (courtesy: Peter Gorman)
Peter Gorman, “Savannah” (courtesy: Peter Gorman)
Peter Gorman, “Planet Earth” (courtesy: Peter Gorman)
Altre storie
Dot Line Shape: un ritorno alla basi della progettazione, nel nuovo libro di Viction:ary