Frizzifrizzi è in vacanza fino a inizio settembre.

Tarot-o-bot predice il futuro dell’industria creativa

Il numero 7, oltre a essere un numero primo — e quindi, già di per sé, misterioso — ha molteplici significati nella maggior parte delle culture e delle religioni, tra cui quello di rappresentare una “totalità in movimento”, il compiersi di un ciclo (vedi la settimana, le sette note, l’intero libro dell’Apocalisse), e l’inizio di un altro.

7 sono anche gli anni che si porta sulle spalle illo, uno studio creativo specializzato in motion design, video e illustrazione. Fondato nel 2012, a Torino, da Ilenia Notarangelo e Luca Gonnelli, soci nel lavoro e compagni nella vita, può vantare collaborazioni con alcune tra le più grandi aziende del mondo — Marvel, eBay, Spotify, Airbnb, Uefa, Bloomberg, Ferrero, Vodafone e tante altre.

Per festeggiare il settimo compleanno dello studio, e al contempo omaggiare la portata “mistica” del numero, propiziando così la riapertura di un nuovo ciclo, illo ha deciso di organizzare una festa, che si terrà il prossimo 20 luglio. Il tema sarà Prediction, perché quando una fase viene messa in archivio e si è pronti a viverne una nuova, beh, ovviamente si prova a indovinare quel che sarà, cercando di non farsi trovare impreparati dal futuro.

Per questo, i designer, gli sviluppatori e gli illustratori di illo hanno pensato bene di utilizzare le loro capacità per creare una propria personalissima versione dei tarocchi — animata, essenziale, ironica — e provare a predire ciò che verrà in campo digitale nell’industria creativa.

(courtesy: illo.tv)

Per farlo hanno ripensato le carte tradizionali, realizzando 7 “ruoli sacri” (tra cui l’utente, il designer, lo stagista, l’intelligenza artificiale) e 7 “sacri concetti” (la deadline, la visibilità, la blockchain, l’update, ecc.).
A fare le divinazioni non c’è ovviamente un essere umano ma un software, il Tarot-o-Bot, che si può provare online.

Per dare una idea delle previsioni, ecco la prima che è capitata a me: «I social network imposteranno delle deadline per gli aspiranti influencer. Se non si sarà in grado di raggiungere il numero di follower stabilito dall’app, l’account sarà cancellato. Per sempre».

(courtesy: illo.tv)
(courtesy: illo.tv)
(courtesy: illo.tv)
(courtesy: illo.tv)
(courtesy: illo.tv)
(courtesy: illo.tv)
(courtesy: illo.tv)
Altre storie
Illuslam n.1 | Intervista a Ester Zirilli