Frizzifrizzi è in vacanza fino a inizio settembre.

Save the date | Fan-Fare: disegni • autoproduzioni • fumetti


Locandina di Guido Brualdi e Samuele Canestrari
(courtesy: Fan-Fare)

Nato nel 2014 a Fano, nelle Marche, lo Spazio Autogestito Grizzly si è spostato a fine 2018 in un nuova sede, a seguito di una lunga serie di battaglie e polemiche che chiunque frequenti realtà nate dal basso e animate dallo spirito dell’autogestione, della condivisione e dell’occupazione di luoghi altrimenti inutilizzati conosce bene.

Tra le vecchie quattro mura che prima ospitavano il Grizzy — un rudere abbandonato per vent’anni poi recuperato dai ragazzi dello spazio — c’era anche una libreria, la Libreria Indipendente “Colonna 130”, che prendeva il nome dalla via in cui si trovava e che nacque a seguito di un rogo di matrice fascista che mandò in fumo gran parte dei libri raccolti dal Grizzly.

In questi anni la libreria Colonna 130 ha organizzato numerosi incontri, presentazioni, dibattiti culturali, attività che continuano anche nella nuova sede di viale Romagna, dove, in occasione dell’inaugurazione, verrà organizzato un piccolo festival dedicato alle autoproduzioni editoriali, all’illustrazione e al fumetto.

Locandina di Guido Brualdi e Samuele Canestrari
(courtesy: Fan-Fare)

Intitolato Fan-Fare — nome che racchiude il luogo (Fano), lo spirito (il fare della cultura DIY) e l’atmosfera (chiassosa) — l’evento vedrà come protagonisti collettivi e artisti come Guido Brualdi, che è anche autore della locandina del festival, Ritardo, Davide Bart. Salvemini, Brace, Canederli, Destroy Brandina, Incubo alla Balena, Lapislazuli, Slack, De Press, Libri Somari e MalEdizioni. Sarà presente anche un bookshop di un altro festival, il maceratese Ratatà (che quest’anno, purtroppo, non si terrà).

Oltre ai banchetti con stampe, fanzine, fumetti e albi illustrati, ci sarà anche la presentazione di diversi volumi: le autoproduzioni di Brace e Ritardo, il fumetto Kaleido di Davide Bart. Salvemini, pubblicato da Eris Edizioni, la raccolta di strip Argh – Gli Scarabocchi di Maicol&mirco edito da Bao Publishing.
Infine Brualdi, sotto lo pseudonimo di Lucy Anne, sarà impegnato in un’esibizione musicale, Luciana, che prende il nome dall’omonimo fumetto pubblicato con Incubo alla Balena.

L’appuntamento è per il 16 marzo, dalle 14,00 in poi, presso lo Spazio Autogestito Grizzly di viale Romagna 55.

[cbtabs][cbtab title=”INFO”]Fan-Fare
disegni • autoproduzioni • fumetti

QUANDO: 16 marzo 2019 | 14,00 – 23,30 | ingresso: 1 Euro
DOVE: Spazio Autogestito Grizzly | v.le Romagna 55, Fano
INFO: facebook[/cbtab][cbtab title=”MAPPA”][/cbtab][/cbtabs]

Guido Brualdi, “Luciana”, Incubo alla Balena
(courtesy: Fan-Fare)
Brace n.4, copertina di Kalina Muhova
(courtesy: Fan-Fare)
Samuele Canestrari, “Mosto”, MalEdizioni
(courtesy: Fan-Fare)
Luisina Ilardo, Destroy Brandina
(courtesy: Fan-Fare)
Claudia Ventura, “Canederli8”
(courtesy: Fan-Fare)
Chiara Polverini, Andrea De Franco, “DOGGKGKK”, De Press
(courtesy: Fan-Fare)
Andrea De Franco, “Intonarumori”, De Press
(courtesy: Fan-Fare)
Beatrice Bertaccini, “What is not”, De Press
(courtesy: Fan-Fare)

Altre storie
Intervista ad Alice Arcangeli, autrice del “Masturbation Diary”