fbpx
womenfromhistory 4
(fonte: instagram.com/womenfromhistory)

Women from History: un account Instagram dedicato alle donne che hanno fatto la storia

La prossima volta che sentiamo qualcuno dire «eh ma la storia della [inserire qui disciplina, professione, arte a piacere o lasciare in bianco per “la storia” in generale] è povera di personaggi femminili importanti», invece di rispondere, ribattere e rischiare di infilare il piede negli abissi profondi e vischiosi delle conversazioni vane e senza via d’uscita, teniamo semplicemente a mente un link: instagram.com/womenfromhistory/.

Un luminoso e cristallino flusso di immagini e informazioni, a volte, può più di mille parole, ed è proprio questa la forza di Women from History, account Instagram che — né più né meno di ciò che suggerisce il nome — è dedicato alle donne della storia, che sono anche quelle che hanno fatto la storia.
Alcune famosissime, altre sconosciute ai più; martiri, eroine, nobili, guerriere, artiste, attiviste, scienziate, streghe, scrittrici, ma anche donne immaginarie, letterarie, mitologiche.

womenfromhistory 2
(fonte: instagram.com/womenfromhistory)

Dietro al progetto c’è una studentessa e archivista francese che vive e lavora a Nantes. Femminista, attivista, quando l’ho contattata e le ho chiesto il motivo dell’anonimato mi ha risposto che non si tratta di un modo per proteggersi o non rivelarsi ma che tutto ciò che vuole è condividere dei fatti storici, fatti rispetto ai quali la sua storia personale non ha niente a che vedere.

Seguito da oltre sessantamila persone, il profilo pubblica ogni giorno una serie di tre post, uniti tra loro da un tema (ad esempio morti tragiche, donne di scienza, attrici, famiglie, paesi, religioni).
Sono donne dipinte, scolpite, disegnate, fotografate, tutte accompagnate da testi molto curati e insolitamente lunghi per la piattaforma Instagram, testi che raccontano le storia e le vicende dei personaggi ritratti.
Dietro a ogni serie — mi ha spiegato la curatrice di Women from History — ci sono almeno due e tre ore di lavoro. Le ricerche si svolgono soprattutto in rete: «vengono da ciò che leggo in quel momento», dice.

womenfromhistory 6
(fonte: instagram.com/womenfromhistory)

A oggi sono quasi 900 i post. Il primo, datato 2 agosto 2017, è un ritratto che la pittrice Elisabeth Vigée Lebrun fece a Maria Antonietta. «La mia regina preferita di tutti i tempi», scrive l’archivista, che ama le personalità forti come Bouddicca e Caterina de Medici, e che ha lanciato il progetto durante le sue vacanze estive. «Avevo molto tempo libero d’estate e volevo rimanere in contatto con la storia durante le mie vacanze. Ho cominciato questa pagina quando ho lasciato il corso di storia all’università», mi ha risposto quando le ho domandato perché avesse aperto l’account.

La scelta di usare Instagram, invece di altre piattaforme, è stata semplicemente dettata dalla semplicità d’uso e dal fatto di poter raggiungere un grande pubblico.
Idea saggia, ma non mi dispiacerebbe affatto, in un prossimo futuro, data la grande cura che c’è dietro a ogni singolo post, vedere il progetto diffondersi anche su supporti meno evanescenti. Per ora, tuttavia, lei non ha intenzione di portare Women from History su altri media. «Ho già lavoro, l’archivista, che è anche la mia passione. Mettendo insieme questo e ciò che faccio con Instagram posso dire di avere già tutto ciò che desidero», mi ha rivelato alla fine, tornando poi a lavorare sui suoi prossimi, splendidi mini-saggi da mettere online.

womenfromhistory 1
(fonte: instagram.com/womenfromhistory)
womenfromhistory 3
(fonte: instagram.com/womenfromhistory)
womenfromhistory 5
(fonte: instagram.com/womenfromhistory)
womenfromhistory 7
(fonte: instagram.com/womenfromhistory)
womenfromhistory 8
(fonte: instagram.com/womenfromhistory)
womenfromhistory 9
(fonte: instagram.com/womenfromhistory)
womenfromhistory 10
(fonte: instagram.com/womenfromhistory)
womenfromhistory 4
(fonte: instagram.com/womenfromhistory)
Altre storie
Voci dalle Terre Alte 2
Voci dalle Terre Alte, il libro fotografico di Va’ Sentiero