Come di consueto a inizio anno (anche se ne abbiamo saltati un paio, perché dopo un po’ anche le tradizioni rompono le palle) eccovi la mia personalissima lista degli illustratori e fumettisti , italiani e stranieri, da seguire nel 2019.

5 illustratori italiani
da seguire nel 2019
(e i cui cognomi iniziano casualmente tutti con la P)

© Marco Paschetta
(fonte: facebook.com/marco.paschetta.758)

Marco Paschetta
Marco è secondo me uno degli illustratori più originali del panorama italiano. Mi piace molto la sua palette delicata e la sua dichiarata passione per la natura e le montagne.

© Claudia Petrazzi
(fonte: instagram.com/_atomica_/)

Claudia Petrazzi (Atomica)
L’avevo già segnalata nel 2014, ma nel frattempo il suo tratto e il suo modo di disegnare i characters si sono evoluti in modo molto interessante, per cui non smettete di seguirla!

© Alice Piaggio
(fonte: alicepiaggioillustrator.com)

Alice Piaggio
È una giovane illustratrice genovese, dallo stile coloratissimo e un po’ naïf. Abbiamo anche un progettino insieme dove ci sono molti cani. Prima o poi li sentirete abbaiare.

© Gabriele Pino
(fonte: instagram.com/pinocoteca/)

Gabriele Pino
Altro giovane illustratore, quel che mi piace di lui è che è sempre pieno di idee e di progetti, come andare in giro per l’Italia alla ricerca di creature del folklore o a disegnare sui formaggi.

© Anna Pirolli
(fonte: instagram.com/anna_pirolli_illustrator/)

Anna Pirolli
Ha una lunga esperienza nell’illustrazione commerciale ma ora sta facendo cose interessanti anche negli album illustrati. Ne ho curato uno suo in uscita a breve che vi piacerà moltissimo.

5 illustratori stranieri
da seguire nel 2019

© Anna Aparicio Català
(fonte: apariciocatala.com)

Anna Aparicio CatalàSpagna
Che disegni in bianco e nero o a colori il suo immaginario è popolato di piante fantastiche e creaturini assolutamente deliziosi. Tenete d’occhio le sue uscite con ABC Melody (Francia).

© Raphaëlle Barbanègre
(fonte: raphaellebarbanegre.com)

Raphaëlle BarbanègreCanada
Le sue tavole traboccano sempre di colori e personaggi buffi. Di recente mi ha confidato la voglia di esplorare strade nuove per cui non vedo l’ora di vedere cosa farà.

© Kotimi
(fonte: kotimi.wordpress.com)

KotimiFrancia/Giappone
Tratto stilizzato e un po’ sporco, pubblica essenzialmente in Francia con Rue du Monde. Prima di Natale è uscito un nostro librino insieme reso molto bello dalla sua interpretazione.

© Lalalimola
(fonte: lalalimola.com)

Sandra Navarro (Lalalimola)Spagna
Stile grafico, veloce e frizzantino, gusto vintage per il colore e molto humour. I riferimenti ai modelli americani e francesi si vedono, ma mi sembra anche molto personale.

© Piret Raud
(fonte: piretraud.com)

Piret RaudEstonia
È, secondo me, l’illustratrice più interessante del panorama estone, con diversi libri all’attivo in Francia (Editions du Rouergue) e di cui è anche autrice.

5 fumettisti italiani
da seguire nel 2019

© Agnese Innocente
(fonte: instagram.com/agny_innocente)

Agnese Innocente
Una delle fumettiste italiane più promettenti del momento. Nei prossimi anni vedremo cose sue molto belle. Una è segretissima e non posso anticipare nulla, ma voi seguitela lo stesso.

© Elena Casagrande
(fonte: larawest.blogspot.com)

Elena Casagrande
Disegnatrice della nutrita schiera di italiani che lavora per Marvel e DC Comics. Ha illustrato storie di Spiderman, Hulk Rosso, Doctor Who e varie altre serie. Molto brava.

© Arianna Florean
(fonte: instagram.com/only___flo)

Arianna Florean
Profilo simile per un’altra disegnatrice che collabora a varie testate di comics USA come Star Trek (Spock) e Doctor Who. Forse le fumettiste sono poche ma, quelle poche, spaccano i culi.

© Marino Neri
(fonte: marinoneri.com)

Marino Neri
Taglio americano anche per questo disegnatore, ma meno comics e nettamente più orientato verso la graphic alla David Mazzucchelli. In Italia è stato pubblicato da Coconino.

© Ilaria Urbinati
(fonte: ilariaurbinati.com)

Ilaria Urbinati
L’anno scorso ho lavorato con lei a un progetto segretissimo. Nel frattempo, so che sta lavorando a una graphic e tutto quello che fa per la presse è assolutamente straordinario.

5 fumettisti stranieri
da seguire nel 2019

© Tom Gauld
(fonte: tomgauld.com)

Tom GauldUK
Siete solo invidiosi del mio zaino razzo che lo ha fatto conoscere e In cucina con Kafka ci ha confermato il suo talento umoristico. In attesa del prossimo libro seguite le strip sulla sua pagina.

© Jason Latour
(fonte: instagram.com/jasonlatour)

Jason LatourUSA
Southern Bastards è secondo me una delle miniserie più interessanti degli ultimi anni. Peccato solo che i volumi escano, almeno nelle raccolte in Europa, con una certa lentezza.

© Clémente Oubrerie
(fonte: oubrerie.net)

Clément OubrerieFrancia
Lo seguo da anni e devo dire che nel panorama francese, che ormai risulta un po’ piatto e soprattutto pieno di cloni di cloni, mi sembra rimanere abbastanza originale.

© David Prudhomme
(fonte: instagram.com/davidprudhommeguery)

David PrudhommeFrancia
Un raro talento nel ritrarre le figure umane. La Traversée du Louvre e Vive la marée! (entrambi Futuropolis) sono due dei miei fumetti preferiti degli ultimi anni.

© David Sala
(fonte: davidsala.com)

Davis SalaFrancia
Un disegnatore “vecchia scuola” come ormai non se ne vede di frequente. Le jouer d’échecs (Casterman), tratto da un racconto di Stefan Zweig, è un autentico capolavoro.

20 illustratori e fumettisti da seguire nel 2019