fbpx
some 1

Lo spettro delle emozioni, in un’animazione dello studio canadese Wonderlust

Un po’ di calma.
Un po’ di silenzio
un po’ di dubbi
un po’ di debolezza
un po’ di curiosità
un po’ di domande
un po’ di ambiguità
un po’ di pensiero
un po’ di cura
un po’ di solitudine
un po’ di spavento
un po’ di forse
un po’ di chissà
un po’ di attenzione
un po’ di aiuto
un po’ di perplessità
un po’ di dolce
un po’ di amaro.
Ciao.
Vado..Ettore

L’autore è il grande Ettore Sottsass, che l’ha scritto nel 2003, già ultraottantenne.

Un po’ lista, un po’ poesia, un po’ riassunto di una vita, un po’ biglietto d’addio (per riprendere gli un po’ dell’originale), il testo ha ispirato allo studio canadese Wonderlust un’animazione che rimanda allo stile Memphis reso celebre dall’omonimo collettivo fondato proprio da Sottsass nel 1980.

some 1

some 2

some 3

Altre storie
the madmans library 2
Il booktrailer di “The Madman’s Library”, un libro dedicato ai volumi più strani della storia