GMrDkcYiLC4

Come accade per il cinema — coi fratelli Lumière passati alla storia come “gli inventori”, mentre tutta una serie di scienziati e pionieri che più o meno nello stesso periodo stavano lavorando ad altri procedimenti per catturare e riprodurre immagini in movimento oggi sono ormai quasi dimenticati e sconosciuti a più — anche la storia della fotografia, perlomeno quella dei primissimi anni, è occupata da un grande, ingombrante nome che solitamente oscura tutti gli altri: Louis Daguerre, inventore del dagherrotipo.

In realtà sono tanti i personaggi che, tra i primi dell’800 e i primi del’900 hanno compiuto imprese straordinarie legate in qualche modo al processo fotografico, da Henry Fox Talbot, che parallelamente a Daguerre sviluppò un suo metodo, la calotipia, a Eadweard Muybridge, che gettò addirittura le basi per il cinema.

Alcune di queste splendide storie sono state raccontate da una piccola serie di video d’animazione, prodotta dal San Francisco Museum of Modern Art e realizzata dall’animatore e illustratore Drew Christie insieme al filmmaker e animatore Dane Herforth.

Intitolata Pioneers of Photography, la serie parla di Talbot e Muybridge, appunto, ma anche di Man Ray, che per errore scoprì la Rayografia; di Julia Margaret Cameron, che per passare il tempo, date le lunghe assenze del marito per via del lavoro, costruì una camera oscura nella carbonaia e fece diventare il pollaio una sala di posa; e poi dello sfortunato Carleton Watkins, che fu tra i primissimi fotografi di paesaggio ma i cui lavori vennero quasi tutti distrutti durante un terremoto.

Di seguito la playlist con tutti e cinque i video.