fbpx
filmonpaper 5
“Rosemary's Baby” di Roman Polanski, 1968 poster polacco, 1984 designer: Andrzej Pagowski (fonte: Film on Paper)

Tesori d’archivio: i poster cinematografici di Film on Paper

Eddie Shannon, che ufficialmente lavora come interaction designer a York, nel Regno Unito, nel tempo libero colleziona poster cinematografici originali, versione alternative, serigrafie ispirate ai film e materiale promozionale legato al cinema.
Ha iniziato da ragazzino, poco meno di vent’anni fa, quando un suo amico che lavorava in una sala cinematografica gli regalò un bel mucchio di locandine.

Da allora Shannon ha cominciato ad acquistare nei mercatini, sui siti online, alle fiere, dai collezionisti, accumulando più di 2000 pezzi, la grande maggioranza dei quali sono in ottime condizioni.
Si tratta (come ammette lui stessi) di piccoli numeri rispetto a raccolte fatte di decine di migliaia di esemplari, ma il suo archivio è particolarmente interessante per una serie di motivi.

Innanzitutto c’è il fatto che Shannon abbia deciso di mettere tutto online (per consultare meglio la sua raccolta senza doverla andare a sfogliare materialmente, dice), creando il sito Film on Paper, e poi perché per ogni singolo pezzo pubblica tantissime immagini con i dettagli più affascinanti, il tutto corredato da informazioni sul film, sul regista e, quando possibile, sul designer o l’illustratore che ha lavorato alla locandina.

Tra grandi capolavori, film di genere, oscure pellicole dimenticate e film erotici, Shannon continua a postare nuovi esemplari al ritmo di almeno 2 o 3 al mese. Tra le chicche, tantissimi poster giapponesi e le sempre straordinarie locandine dell’Est Europa, ad alto tasso di sperimentazione di grafica e illustrazione.

filmonpaper 9
“The call of spring”, di France Stiglic, 1978
poster cecoslovacco, 1978
designer: Jozef Dóka
(fonte: Film on Paper)
filmonpaper 17
“Księżniczka”, di Pál Erdöss, 1983
poster polacco, 1984
designer: Maciej Woltman
(fonte: Film on Paper)
filmonpaper 7
“Japan and Monsters”, 2011
poster polacco, 2011
designer: Ryszard Kaja
(fonte: Film on Paper)
filmonpaper 5
“Rosemary’s Baby” di Roman Polanski, 1968
poster polacco, 1984
designer: Andrzej Pagowski
(fonte: Film on Paper)
filmonpaper 12
“Dotknieci”, di Wieslaw Saniewski, 1989
poster originale
designer: Stasys Eidrigevičius
(fonte: Film on Paper)
filmonpaper 13
“Heart Like a Wheel”, di Jonathan Kaplan, 1983
poster ungherese
designer: Futó
(fonte: Film on Paper)
filmonpaper 2
“Porno” di Marek Koterski, 1990
poster originale
designer: Andrzej Pagowski
(fonte: Film on Paper)
filmonpaper 11
“Cotton Club”, di Francis Ford Coppola, 1984
poster cecoslovacco, 1986
designer: Jan Weber
(fonte: Film on Paper)
filmonpaper 3
“Halloween” di John Carpenter, 1978
grafica per una guida pubblicitaria destinata alla catena britannica di cinema Odeon
(fonte: Film on Paper)
filmonpaper 16
“A Coming of Angels”, di Joel Scott, 1977
poster originale
(fonte: Film on Paper)
filmonpaper 14
“Close Encounters Of The Third Kind”, di Steven Spielberg, 1977
serigrafia ispirata al film, 2005
designer: Jay Ryan
(fonte: Film on Paper)
filmonpaper 15
“Big Trouble In Little China”, di John Carpenter, 1986
serigrafia ispirata al film, 2007
designer: Tyler Stout
(fonte: Film on Paper)
filmonpaper 1
“It” di Tommy Lee Wallace, 1990
serigrafia ispirata al film, 2012
designer: Mark Englert
(fonte: Film on Paper)
filmonpaper 10
“Dvoynoy Obgon”, di Aleksandr Gordon, 1984
poster polacco, 1984
designer: Michal Piekarski
(fonte: Film on Paper)
filmonpaper 6
“Apocalypse Now” di Francis Ford Coppola, 1979
poster tailandese, 1979
designer: Tongdee Panumas
(fonte: Film on Paper)
filmonpaper 8
“Hidden Fortress: The Last Princess”, di Shinji Higuchi, 2008
poster originale giapponese
designer: Takehiko Inoue
(fonte: Film on Paper)
Altre storie
IKONE COVER
Ikone: com’è nato il progetto di Giorgia Molinari, premiato agli International Design Awards