Thomas Quintavalle, “Short Stories”

Thomas Quintavalle e le “Short Stories” da Berlino

Thomas Quintavalle è un fotografo, quarantaduenne, con una laurea in giurisprudenza nel cassetto, con cui, a parte l’età e gli studi, condivido la passione per le imprese familiari ultra-centenarie italiane, che nel suo caso è confluita in Le mani della tradizione, un interessante progetto fotografico di cui ho parlato poco tempo fa (e di cui potete leggere qui).

La sua vita è cambiata di colpo nel 1995, in seguito ad un brutto incidente stradale che lo ha costretto in sedia a rotelle. Da qualche anno vive tra Mestre e Berlino ed è proprio quest’ultima città la co-protagonista del suo nuovo progetto.

«Short Stories» mi dice «è una raccolta di “flash” di vita berlinese, una conversazione silenziosa tra me e i suoi abitanti. Berlino è uno di quei luoghi che sono destinati ad un continuo divenire, decidere di attraversarli significa confondersi con le persone che li vivono. I berlinesi non esistono, esiste invece una “terra di mezzo” nella quale persone provenienti da tutto il mondo hanno deciso di vivere una parte della loro vita».

Thomas Quintavalle, “Short Stories”
 
In quella che lui definisce “promessa d’Europa”, Thomas ha realizzato 72 scatti “in apnea”, che ci raccontano la continua trasformazione della capitale tedesca, attraverso i volti dei suoi abitanti.

«Ogni foto contiene vari livelli di lettura, il mio è un approccio quasi pittorico, senza velleità di denuncia, osservo la realtà e la riproduco in totale assenza di giudizio. Laddove la sedia a rotelle non mi consente di arrivare, ci pensa la fotografia a restituirmi la libertà di essere ovunque si posi il mio sguardo. Quando scatto mi ritrovo per un istante dentro alla scena, è una sensazione incredibile. La luce è una costante di queste immagini, avvolge tutto in una dimensione sospesa, dalle 18 alle 19 il momento è magico».

Thomas Quintavalle, “Short Stories”
Thomas Quintavalle, “Short Stories”
Thomas Quintavalle, “Short Stories”
Thomas Quintavalle, “Short Stories”
Thomas Quintavalle, “Short Stories”
Thomas Quintavalle, “Short Stories”
co-fondatrice e caporedattrice

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre storie
If You Stay By My Side: il mare d’inverno della costa jonica pugliese, fotografato da Alessio Pellicoro