Save the date | El Príncipe Feliz

invito_el-principe-feliz

Nel 1888 Oscar Wilde diede alle stampe Il principe felice e altri racconti, una raccolta di storie per bambini tutt’altro che a lieto fine. Scrivendo di uccellini, fiori e giganti, il grande scrittore irlandese parlava d’amore e di morte, e con grande ironia e sarcasmo criticava il bigottismo, il materialismo e l’ipocrisia della società del suo tempo.

Il racconto che dà il titolo alla raccolta, Il principe felice, narra di una rondine che invece di migrare trova riparo su una statua ricoperta d’oro e gemme preziose, la statua di un principe, che piangendo rivela all’uccellino di esser stato sempre felice, in vita, circondato da ogni agio, e di aver scoperto il dolore della povera gente solo una volta diventato un monumento innalzato sul suo piedistallo, in mezzo alla città. Il principe mostra così alla rondine tutte le tragedie dei reietti e dei bisognosi e le chiede di staccare le sue gemme e la sua copertura d’oro per donarli e risolvere i loro problemi. La rondine, che per aiutare il principe/statua rimanda sempre la sua migrazione in Egitto, alla fine muore di freddo, così come “muore” la statua che si era innamorata di lei: il suo cuore di stagno si spacca a metà e viene fatto buttare via assieme al corpicino dell’uccello dal cinico sindaco della città e dai suoi consiglieri leccapiedi.

© Maisie Shearring
© Maisie Shearring

Negli anni sono state fatte moltissime versioni della storia di Wilde: opere musicali, adattamenti per teatro, per la radio, per il cinema di animazione, libri illustrati (ce n’è addirittura una narrata da Orson Welles con Bing Crosby nella parte del principe).

A scegliere Il principe felice c’è anche l’illustratrice inglese Maisie Paradise Shearring, vincitrice, nel 2015, del Premio Internazionale di Illustrazione Bologna Children’s Book Fair – Fundación SM, premio rivolto agli artisti sotto ai 35 anni che consegna al vincitore un assegno di 30.000 $ per realizzare, nell’arco di un anno, un albo illustrato che viene poi pubblicato dalla casa editrice spagnola SM.

Shearring ha interpretato la storia col suo stile, traducendola dentro al suo immaginario, dando ad esempio alla rondine le sembianze di un ragazzo, e trasportando gli eventi nel mondo contemporaneo, realizzando infine il suo libro: El Príncipe Feliz, che per ora non è ancora uscito in italiano.

Dal prossimo 5 dicembre, però, 24 tavole originali dell’opera saranno in mostra a Milano, per una mostra nata dall’idea di Mimaster Illustrazione – Mimaster Officine Buena Vista in collaborazione con la Bologna Children’s Book Fair, la Fundación SM e con il supporto del Laboratorio Formentini per l’editoria.

© Maisie Shearring
© Maisie Shearring

Oltre a poter acquistare il libro durante tutta la durata della mostra (che si chiuderà il 22 dicembre), l’artista sarà presente all’inaugurazione assieme a Teresa Tellechea, responsabile del premio di illustrazione per la Fundación SM. Entrambe, inoltre, terranno una masterclass organizzata da Mimaster Illustrazione (qua il link per iscriversi).

[cbtabs][cbtab title=”INFO”]El Príncipe Feliz
mostra di Maisie Paradise Shearring

QUANDO: 6 — 22 dicembre 2016
MASTERCLASS: 5 dicembre | 9,00 — 16,00 | costo: 100 €
OPENING: 5 dicembre | 19,00
DOVE: Laboratorio Formentini | via Marco Formentini 10, Milano
INFO: Facebook | Mimaster Illustrazione[/cbtab][cbtab title=”MAPPA”][/cbtab][/cbtabs]

© Maisie Shearring
© Maisie Shearring
© Maisie Shearring
© Maisie Shearring
© Maisie Shearring
© Maisie Shearring
© Maisie Shearring
© Maisie Shearring
© Maisie Shearring
© Maisie Shearring
© Maisie Shearring
© Maisie Shearring