fbpx
there is no coming back 8

There is no coming back! Un libro di viaggio (di un gruppo di conigli) formato cartolina

Come tutti i bravi artisti, l’illustratrice svizzera Sarah Haug sembra possedere un paio di occhiali speciali che le permettono di vedere cose di cui “noi umani” solitamente non ci accorgiamo, evidenziando il lato grottesco delle situazioni, le derive acide dei pensieri, le assurdità del quotidiano, la meraviglia che dopotutto è sempre dietro l’angolo (l’importante è saperla riconoscere).

Originaria di Berna ma di base a Ginevra perché, come ha dichiarato lei stessa in un’intervista al magazine online Amadeus, «era la città meno svizzera che sia riuscita a trovare in Svizzera».

there_is_no_coming_back_9

Qualche mese fa Sarah ha fatto un viaggio. O meglio: l’ha fatto fare a un gruppo di conigli “cercatori del brivido”. Un rischiosissimo viaggio attorno al mondo durante il quale gli orecchiuti e dentuti esploratori hanno girato il mondo, bevendo birrette e cibandosi di veg-burger, spedendo cartoline da un po’ ovunque.

Quelle cartoline, in tutto 26, stampate in risograph a 3 colori e in edizione limitata in collaborazione col piccolo editore parigino Paper!Tiger!, sono diventate un postcard book che si può acquistare online (e le cartoline ovviamente si possono staccare e spedire).

there_is_no_coming_back_7

there_is_no_coming_back_6

there_is_no_coming_back_13

there_is_no_coming_back_12

there_is_no_coming_back_8

there_is_no_coming_back_11

there_is_no_coming_back_10

there_is_no_coming_back_5

there_is_no_coming_back_4

there_is_no_coming_back_3

there_is_no_coming_back_2

there_is_no_coming_back_1

Altre storie
00 Architect Paul R Williams Poster
Le case di Paul R. Williams, il primo architetto nero dell’American Institute of Architects