fbpx
the puff up club 1

Soffiare, da casa, dentro a un palloncino che sta in Svizzera (con l’intento di farlo scoppiare)

Che c’entra un artista come Alexander Calder, uno dei padri dell’arte cinetica assieme al nostro Munari, a Man Ray e a Rodchenko, con un palloncino che nel momento in cui scrivo si sta gonfiando da circa 13 ore dentro a una scatola di legno in quel di Basilea, Svizzera, filmato dal vivo e ininterrottamente da una videocamera e strasmesso via web?

E che c’entrano, pure, Peter Fischli e David Weiss, il duo di artisti celebre soprattutto per le reazioni a catena della loro opera The way things go, col medesimo palloncino che — qua sta la parte interessante — siamo io e te e qualche altro centinaio di nullafacenti che, comodamente seduti alla scrivania, stiamo gonfiando soffio dopo soffio, semplicemente cliccando su un tasto, con l’intento di vederlo raggiungere la punta di un taglierino e assistere in diretta allo scoppio?

the_puff_up_club_1

Calder e Fischli/Weiss c’entrano eccome. Artisti della “precarietà” e dell’equilibro che è sempre sull’orlo di squilibrarsi, a loro è dedicata una mostra inaugurata tre giorni fa presso la Fondazione Beyeler di Basilea e intitolata appunto Alexander Calder & Fischli/Weiss.

Proprio in occasione dell’esposizione, lo studio di design Moniker, di base in Olanda, ha realizzato The Puff Up Club, un’installazione interattiva che permette a chiunque si colleghi al sito e clicchi sul tasto Puff (soffia) di azionare una pompa d’aria e gonfiare il palloncino fino a farlo scoppiare.

In realtà il palloncino non è soltanto uno ma sono nove, per altrettanti livelli di difficoltà — il primo ci ha impiegato 10 minuti a esplodere, grazie a 6128 soffi e l’aiuto di appena 58 persone mentre attualmente siamo all’ottavo livello (e per il sesto ci sono volute ben 12 ore e 2.799.945 soffi).
Quindi se non hai nient’altro da fare per il resto della giornata, qui c’è bisogno di te e dei tuoi polmoni e del tuo dito indice.

Livello 1 scoppiato dopo 10 minuti con 6.128 soffi di 58 persone
Livello 1
scoppiato dopo 10 minuti con 6.128 soffi di 58 persone
Livello 2 scoppiato dopo 8 minuti con 14.883 soffi di 114 persone
Livello 2
scoppiato dopo 8 minuti con 14.883 soffi di 114 persone
Livello 3 scoppiato dopo 15 minuti con 36.678 soffi di 291 persone
Livello 3
scoppiato dopo 15 minuti con 36.678 soffi di 291 persone
Livello 4 scoppiato dopo 2 ore con 424.363 soffi di 2.499 persone
Livello 4
scoppiato dopo 2 ore con 424.363 soffi di 2.499 persone
Livello 5 scoppiato dopo 5 ore con 1.115.999 soffi di 6.621 persone
Livello 5
scoppiato dopo 5 ore con 1.115.999 soffi di 6.621 persone
Livello 6 scoppiato dopo 30 minuti con 2.964.929 soffi di 12.027 persone
Livello 6
scoppiato dopo 30 minuti con 2.964.929 soffi di 12.027 persone
Livello 6 scoppiato dopo 12 ore con 2.799.945 soffi di 12.187 persone
Livello 6
scoppiato dopo 12 ore con 2.799.945 soffi di 12.187 persone

[via]

co-fondatore e direttore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
CHEAP BackeStage 01  39
POST: la nuova call di CHEAP Festival