fbpx
Philip Ashforth Coppola 6

L’uomo che disegnava le stazioni della metro di New York

Mosaici, decorazioni liberty, archi, volte, mattonelle e soprattutto chilometri e chilometri di cunicoli e binari: quella che attraversa New York è una tra le metropolitane più antiche al mondo. Costruita per la gran parte dal 1900 agli anni ’40, la subway è un dedalo di stazioni, ben 469, e un uomo si è messo in testa di disegnarle tutte.

Philip Ashforth Coppola_1

Lui si chiama Philip Ashforth Coppola, vive in New Jersey, è di chiare origini italiane e si è appassionato alle ferrovie sotterranee già da ragazzino, guardando le foto della “vecchia New York” appese alle pareti delle fermate.
Da studente d’arte, poi, ha iniziato a voler approfondire storia ed estetica delle stazioni. Ma è nel 1978, quando Coppola aveva trent’anni, che si è deciso a documentare—attraverso il disegno—le tante decorazioni che si possono ammirare nel sottosuolo della città.

Philip Ashforth Coppola_2

Lavorando praticamente soltanto con un foglio di carta e una penna a sfera e riempiendo i suoi schizzi di annotazioni sui produttori dei componenti, sull’anno di origine, sui colori, Coppola in quei primi giorni di 38 anni fa pensava di riuscire a finire il tutto in appena un paio di mesi. In realtà è ancora lì che disegna e, in base alle sue ultime stime, dopo aver già messo la firma su migliaia di fogli, confida di completare l’opera attorno al 2030.

Philip Ashforth Coppola_3

Se a qualcuno fosse venuto in mente di trovarsi davanti a un matto—ce ne sono tanti, dopotutto, specialmente nei tunnel della metro—sbaglia di grosso. Coppola è più che altro un uomo in missione. Che via via è riuscito pure ad auto-prodursi e a vendere svariati volumi con le sue opere: qua ce ne sono in vendita quattro, dai 125 ai 175$, e valgono decisamente il loro prezzo, essendo in edizione limitata e presto introvabili, tutti intitolati Silver Connections, con evidente riferimento ai binari e alle storie che collegano e portano in giro per la città.

Philip Ashforth Coppola_4

Già protagonista di un documentario del 2005 dedicato alla sua impresa, ora “l’uomo che disegnava la metro di New York” si racconta anche in un bel filmato di 3 minuti realizzato da Great Big Story un network newyorkese che produce video per raccontare storie interessanti, curiose, inusuali.

Philip Ashforth Coppola_5

Philip Ashforth Coppola_6

Philip Ashforth Coppola_7

Philip Ashforth Coppola_8

Philip Ashforth Coppola_9

Philip Ashforth Coppola_12

Philip Ashforth Coppola_13

Philip Ashforth Coppola_11

Philip Ashforth Coppola_10

[via]

Altre storie
Emilie Grange bucolic 4
Bucolic: l’esplosione cromatica dei fiori