fbpx
nameless paints 1

I colori senza nome

«Evitando l’assegnazione di nomi ai colori vogliamo ampliare la definizione di ciò che un colore può essere e le varie tonalità che si possono creare miscelando», spiega Yusuke Imai, che insieme a Ayami Moteki forma il duo di designer Ima Moteki.

Invece dei nomi, su ogni tubetto di colore di questo set per bambini si trovano uno o più cerchi colorati. Per i tubi con più di un cerchio, le dimensioni di quest’ultimo indicano la percentuale in cui i colori sono stati miscelati. Un modo nuovo per insegnare ai bambini a capire intuitivamente il colore e “rimuovere i preconcetti che creano nomi come verde e blu”.

Il set Kokuyo Nameless Paints del duo Ima Moteki è stato presentato ai Kokuyo Design Awards 2012, uno dei concorsi di design più interessanti in Giappone, attraverso cui giovani designer vengono aiutati a realizzare e commercializzare prodotti innovativi.

Ci sono voluti 3 anni e l’aiuto del brand Campus per realizzare il concetto, presentato nel 2012, e per metterlo sul mercato, ma alla fine eccoli qui in vendita dal prossimo ottobre in Giappone.

nameless_paints_3

nameless_paints_2

nameless_paints_4

nameless_paints_1

Altre storie
tommaso monaldi settenove scellino 1
Il nuovo progetto grafico della collana “Lo scellino” di Settenove: intervista a Tommaso Monaldi