Una satira illustrata sui lavori creativi

Chris-Simpsons-artist-creative-jobs-its-nice-that-4

Da noi è poco conosciuto ma nel Regno Unito è riuscito a crearsi in pochi anni un seguito degno di un vero e proprio artista di culto.
Lui si chiama Christopher, è dell’83, il suo cognome è sconosciuto, e come nome d’arte ha scelto Chris (Simpson Artist) (qua la sua pagina facebook).

Dopo aver cominciato a pubblicare sul web caricature e illustrazioni satiriche dei personaggi dell’attualità e della cultura pop, Chris (Simpson Artist) — va sempre scritto così, con la parentesi e tutto, in omaggio alla popolare serie animata che per prima lo ha stimolato a disegnare le sue vignette dallo stile crudo e primitivo — è diventato collaboratore di svariate testate inglesi e recentemente Hiive, una sorta di Linkedin specializzato nel settore dei lavori creativi, gli ha commissionato una serie di tavole satiriche su mestieri come il fotografo, l’illustratore, il graphic designer…

Tra disegnatori che non hanno mai la matita abbastanza lunga, game designer invasati che vivono in un mondo fantasy, patetici pubblicitari, ambigui fotografi, autori-ameba e graphic designer che si pigliano estremamente sul serio, il risultato è bizzarro, vagamente surreale e sicuramente pungente.

Chris-Simpsons-artist-creative-jobs-its-nice-that-5

Chris-Simpsons-artist-creative-jobs-its-nice-that-77

Chris-Simpsons-artist-creative-jobs-its-nice-that-3

Chris-Simpsons-artist-creative-jobs-its-nice-that-6

Chris-Simpsons-artist-creative-jobs-its-nice-that-

Chris-Simpsons-artist-creative-jobs-its-nice-that-1

Chris-Simpsons-artist-creative-jobs-its-nice-that-8

Chris-Simpsons-artist-creative-jobs-its-nice-that-2

[via]

Altre storie
Luce d’agosto: la fine di qualcosa, nelle foto del giovane Marouane Khalfadir