fbpx

200 spilli e 152 metri di filo elastico per realizzare un video animato

Tre settimane di lavoro, passate ad appuntare, uno a uno, più di 200 spilli su di una “tavolozza” di gommapiuma, utilizzando oltre 150 metri di filo elastico per unire “i puntini”.
Il risultato è un video spettacolare, realizzato dallo studio di design The Made Shop per l’artista americano Son Lux.

Tralasciando l’aspetto musicale (che passa in secondo piano pure per degli habitué dei video che fanno versare fiumi di inchiostro virtuale e milioni di condivisioni come gli Ok, Go) qua è l’aspetto artigianale di tutta l’operazione ad essere interessante.

Un lavoro noiosissimo che, come dimostra il video del making of — realizzato come una sorta di diario, con tanto di flashback — è stato pure vagamente pericoloso: Nathan Johnson, ideatore e animatore, racconta infatti col volto sempre più provato tutti i “rischi” che ha corso in fase di produzione: dal bucherellarsi le dita agli elastici che saltavano via assieme agli spilli (da qui la necessità di indossare occhiali protettivi).

Oltre ovviamente allo stop motion, il video è nato grazio al rotoscopio, cioè la proiezione delle immagini sulla tavola da disegno, la stessa tecnica usata anche in tantissimi cartoni animati compresi grandi classici come Biancaneve e i Sette Nani, Cenerentola…

Altre storie
the madmans library 2
Il booktrailer di “The Madman’s Library”, un libro dedicato ai volumi più strani della storia