glop_1

Berta Julià Sala è una designer di Barcellona, città in cui ha studiato Product Design presso la Elisava Design and Engineering School, per poi andare a Nantes e frequentare L’École de design Nantes Athlantique.
Quella che vedete è Glop una serie di 5 oggetti nati sul filone di una vasta ricerca sulla materia degli utensili che maneggiamo nel quotidiano.

«Ho iniziato interrogandomi circa il concetto di percezione, come influisce il nostro modo di intendere e di utilizzare gli oggetti, e come influenza il modo in cui progettiamo», dice.
5 oggetti quindi: una tazza, una ciotola, una bottiglia, un piatto, una boulle. 5 contenitori per alimenti, dalle forme semplici, che per la loro morbidezza, per la malleabilità del materiale con sui sono stati realizzati, possono cambiare funzione con dei semplici gesti, la forma la decide l’utente con un semplice movimento della mano.

«Per esempio, premendo i bordi della tazza, si può versare il caffè in un bicchiere pieno di ghiaccio senza sgocciolare o si può mescolare un insalata chiudendo i bordi e scuotendo la grande ciotola. Sono utili per versare, mescolare, servire, tendere, mantenere, preparare, mangiare e bere», spiega la designer.
Sono fatti di silicone alimentare e possono essere lavati, riscaldati e raffreddati come tutti i contenitori alimentari.

glop_2

glop_3

glop_4

glop_5