Shwood: gli occhiali fatti coi giornali riciclati

chwood_newspaper_1

Le vendite dei giornali crollano. Le copie mandate al macero aumentano. Lo spreco di carta — che c’è già nel momento in cui si stampano fiumi di notizie inutili, bufale non verificate, informazioni irrilevanti, commenti faziosi — è enorme.
Da qui l’idea di trasformare la carta da quotidiani, che è una carta di bassa qualità e quasi sempre già riciclata diverse volte, in montature per occhiali, invertendo in qualche modo il processo originario: invece che da legno a carta, in questo caso, si torna da carta a (qualcosa che assomiglia al) legno.

L’idea, già brevettata, è di Shwood, marchio americano di base a Portland, tra i primi a lanciare occhiali in legno.
Per realizzare i nuovissimi cinque modelli della collezione Newspaper, disponibili ciascuno in un’edizione limitata di 50 pezzi, attraverso rulli e colla ben 488 metri di carta da quotidiano vengono trasformati in ceppi del diametro di 10 centimetri, poi segati in sottili strati e lavorati fino ad ottenere le montature (chissà qual è il costo energetico di tutte queste operazioni?).

A sottolineare la provenienza del materiale, poi, su alcuni modelli paio c’è pure un piccolo inserto laminato, in cui traspare un frammento del giornale originale, testo compreso.

chwood_newspaper_2

chwood_newspaper_3

chwood_newspaper_5

chwood_newspaper_4

chwood_newspaper_6

chwood_newspaper_7

chwood_newspaper_8

chwood_newspaper_9

chwood_newspaper_10

chwood_newspaper_11

co-fondatore e direttore
Mostra Commenti (1)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.