Passare ore davanti a cose belle e gratis? La nostra rubrica Tesori d'archivio è la soluzione.
Odiseo #5

Odiseo #5: (NOT) Safe for Work

Di Odiseo, la rivista-non-rivista (ma loro preferiscono chiamarla “pubblicazione”) prodotta da Folch Studio, ho parlato fin dal primo numero, orientato, come tutti quelli a seguire, a stuzzicare un pubblico attraverso contenuti che si approcciano a un tema come l’erotismo in maniera sempre molto sottile e mai banale.

Il quinto numero — uscito da qualche settimana e pubblicato in 3000 copie — continua su questa strada, alternando saggi a interviste e servizi fotografici, il tutto legato da un tema (in questo caso l’umorismo) che come un leitmotiv scorre più o meno in evidenza lungo tutte le pagine della rivista.

Solitamente spedito dentro a semplice cellophane, stavolta Odiseo ha deciso di cambiare packaging, inserendo il volume in una busta marrone come quelle che nascondono i “giornalacci sozzi”.

Odiseo #5
Odiseo #5
Odiseo #5
Odiseo #5
co-fondatore e direttore

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre storie
Jost Hochuli e il suo “ABC di un tipografo”