La tavola periodica degli elementi inventati

fictional_minerals-1

Dall’adamantio di Wolverine al galvorn con cui gli elfi del Simarillion di Tolkien fabbricavano tessuti robustissimi. Dalla carbonite di Star Wars V al mitologico oricalco (ne scrisse pure Platone) apparso in svariati videogame. Dal capsidium delle tartarughe ninja al bazoolium del Doctor Who.

Sono soli alcuni degli 88 elementi chimici di fantasia provenienti da film, serie tv, libri (perlopiù fantasy), cartoni animati e fumetti, raccolti in una tavola periodica di “fantachimica” che piacerà ai chimici nerd e scatenerà gare di «ti sfido a dirmi da dove viene la zexonite senza consultare wikipedia!».
Per chi se lo stesse chiedendo il primo elemento, il fluffer, arriva da Un professore tra le nuvole, indimenticabile (per chi l’ha visto) film Disney del ’61.

Altre storie
Timescape: un diverso modo di considerare il tempo nel progetto universitario di Chiara Facchini