Pop At Hof di Great Retail Revival

pop_at_hof

Pensando ad Oxford Street mi viene in mente solo un aggettivo: innumerevole.
Innumerevoli persone e innumerevoli negozi, soprattutto, ma anche innumerevoli bus: a Londra non ho mai avuto così tanta paura di attraversare la strada come in Oxford Street (che tanto è risaputo che nessuno, a Londra, aspetta il verde del semaforo, è un dato di fatto).
Oxford Street, dicevo. Cosa significherebbe per un brand emergente poter vendere la propria collezione, magari sconosciuta ai più, in un grande magazzino come House Of Fraser?
Tantissime cose ma, soprattutto, visibilità.

Questo uno degli obiettivi del concorso “Pop At Hof”, lanciato da Great Retail Revival, fondazione no-profit che opera nel settore del commercio e che mira a cercare e pubblicizzare nuovi brand.
Nello specifico questo concorso permetterà al vincitore di vendere la propria collezione per un anno all’interno di House of Fraser, oltre che sul sito del grande magazzino, sito al 318 di Oxford Street.

Per iscriversi c’è tempo fino al 20 Marzo 2014, dopodiché ogni collezione verrà visionata da una giuria composta da Nigel Oddy (direttore operativo di House of Fraser), James Hibbert (fondatore di Dress2Kill), Liz Houghton (fondatrice di Mint Velvet), Anna Murphy (editor di Stella Magazine del Sunday Telegraph) e Katy Young (beauty editor di The Daily Telegraph) i quali sceglieranno 10 finalisti: 9 scelti dai giudici in questione e uno scelto dal pubblico tra gli ultimi tre.

Dal 28 Marzo al 7 Maggio 2014, invece, i 10 finalisti dovranno ideare e, successivamente, preparare la propria area di vendita da House Of Fraser, supportati ovviamente da un team di esperti, mentre la vendita vera e propria inizierà l’8 Maggio 2014 per terminare il 26 Maggio. Il vincitore verrà annunciato il 27 Maggio 2014 e sarà scelto attraverso differenti misure tra cui le vendite, sia in negozio che online, dei vari brand nelle due settimane di permanenza da House Of Fraser.
Tutti i termini e le condizioni per partecipare li trovate qui.

Altre storie
Le Cartoline Gioiello nate dalla collaborazione tra la designer Giulia Tamburini e il disegnatore Ettore Tripodi