fbpx
bread 3

Issues | Bread

bread_1

Jarkko Laine è un finlandese biondiccio che adora il pane a tal punto da aver deciso, due anni fa, di costruire attorno alla sua passione addirittura una rivista, uscita finora in nove numeri digitali, spediti via mail a coloro che si sono abbonati attraverso il sito di Bread. I primi quattro, immateriali volumi erano dedicati alle basi: una panoramica generale del fare il pane in casa, un numero speciale sulla farina, una sulla fermentazione e infine uno sulla cottura. Dispensando in ciascuno di essi consigli, trucchi, ricette, reportage all’interno di mulini e interviste ad altri “bread lovers” di tutto il mondo, Jarkko si è divertito a creare e pubblicare Bread ogni due mesi.

A furia di impastare farina, massaggiare panetti, saggiarne la lievitatura, spezzare pagnotte dorate e affondare i denti dentro a croccanti croste, il fornaio-editore ha capito che nessun pixel può minimamente rivaleggiare con la materia, con ciò che si tocca, si sbriciola, si odora e volendo si assaggia. Quindi ha deciso di regalare alla sua creatura un nuovo formato: cartaceo.

Per questo, sforzandosi oltre ogni limite per presentarsi ai futuri lettori di Bread attraverso un video, lui che evidentemente (come lo capisco!) preferisce di gran lunga passare le giornate a sbirciare dentro a un forno che mettersi davanti a un obiettivo, Jarkko ha lanciato una campagna di crowdfunding su indiegogo raccogliendo già oltre metà del budget necessario a stampare quattro numeri, previsti per il 2014, magari proprio grazie al suo ipnotico ripetere bread bread bread, ogni volta abbassando un po’ il tono, per tutta la durata del filmato.

Chiariamoci, Bread è un magazine per fanatici del pane, più che per semplici appassionati. E un velo di tenera ingenuità naïf pervade l’intero progetto, che però allo stesso tempo è anche il frutto di una passione sincera, di un’invidiabile costanza e dell’ammirevole voglia di un uomo di condividere coi suoi pari tutta la conoscenza (tanta) accumulata in settore solitamente poco frequentato (nonostante ogni giorno ne addentiamo i suoi prodotti) nell’ormai vastissimo panorama dell’editoria—digitale o meno—dedicata al cibo.

bread_2

bread_3

https://vimeo.com/79488174

Altre storie
comp foto1
Complimenti d’Arredo: da Simone Capano una dichiarazione d’amore per il design, formato fanzine