Issues | Made Quarterly #2

Focalizzato sui makers e sul processo produttivo che, a partire dall’ispirazione, arriva al prodotto finito passando per tutte le fasi di progettazione e realizzazione, Made Quarterly parla dell’artigianato contemporaneo (allargando il discorso dal design alla moda, dall’arte al cibo) attraverso interviste e backstage, ovvero visite a laboratori, botteghe, cucine ed atelier.

Dopo il primo numero, uscito lo scorso ottobre, la rivista australiana ha sfornato un nuovo numero. Protagonisti i cioccolatai americani Mast Brothers, i boscaioli hipster di Best Made Co, i designer inglesi di Minimalux, le auto disegnate dai neozelandesi Huet Brothers, l’illustratore inglese Stevie Gee, i produttori di creme di bellezza biologiche (nonché commestibili!) Earth tu Face, gli architetti australiani di March Studio, il designer pure australiano Henry Wilson, gli orologi Uniform Wares ed il fotografo americano Ben Huff.

co-fondatore e direttore
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.