Save the date | Bolognesa Spinnerei

Sarah Mazzetti vista da Giulia Sagramola

Nell’estate del 2012, quella delle olimpiadi e degli anticicloni coi nomi mitologici, del governo tecnico e del killer di Denver vestito da Joker, Sarah Mazzetti e Giulia Sagramola hanno passato due mesi a Lipsia, in Germania, Paese dove gli investimenti per la cultura dovrebbero far vergognare qualsiasi amministratore pubblico italiano e dove una gigantesca area industriale dedita alla lavorazione del cotone, in funzione da fine ‘800 agli anni ’90 del secolo scorso, è stata trasformata in polo culturale di livello europeo, con musei, gallerie, locali, botteghe e studi di artisti più o meno famosi e tutta una serie di spazi pubblici e privati: lo Spinnerei (il nome che significa filatura).

Qui Sarah e Giulia—bravissime illustratrici di base a Bologna (città gemellata con Lipsia), nonché i 2/3 dell’etichetta di autoproduzioni Teiera—hanno lavorato ad una serie di manifesti, illustrazioni per il mercato editoriale, cartoline e stampe. Il tutto in mostra per un mese, a partire da stasera, da Zoo (per maggiori informazioni sullo spazio leggiti l’intervista uscita qui su Frizzifrizzi giusto due mesi fa), insieme a foto scattate sul posto ed altri lavori delle due artiste.

QUANDO: 9 maggio – 9 giugno 2013
OPENING: 9 maggio | 19,00
DOVE: Zoo | strada Maggiore 50/A, Bologna | mappafacebook

Giulia Sagramola vista da Sarah Mazzetti
Altre storie
I pattern dello studio Kapitza per MT Masking Tape