Save the date | Gwénola Carrère

A colazione con l’illustratrice. Un caffè, un tè—con latte? senza latte? come lo prende un’artista?—un croissant. O magari dei biscotti fatti in casa. Ovviamente illustrati. Poi un workshop. E alla fine uno spritz, mentre con la risograph si stampa un poster-ricordo della giornata.

Quindi l’inaugurazione della mostra. Ancora risograph. Dal vivo.

C’è stato un tempo in cui era figo chi portava la chitarra e la polaroid. Poi si è passati ai piatti e alla reflex. Dopo sono arrivati i cupcakes ed instagram. E ora c’è la risograph.
E poi musica. Bere. Se dopo la lunga intervista uscita qualche giorno fa non hai ancora afferrato del tutto cos’è Zoo, di sicuro una giornata come quella di sabato ti toglierà ogni dubbio.

Protagonista assoluta l’artista francese—ma ormai belga d’adozione—Gwénola Carrère, in una mostra personale, curata da S. E. Kippenbergen, che ripercorrerà tutta la sua carriera, tra libri illustrati (in Italia è pubblicata da Topi Pittori), serigrafie, litografie, pittura, animazione e tanti, tantissimiposter per i gruppi e i locali della scena di Bruxelles.

In occasione dell’esposizione verrà presentato anche il suo nuovo fumetto, mentre la mattinata di domani è dedicata appunto ad un workshop riservato a venti partecipanti, che insieme alla Carrère lavoreranno su un poster—o meglio un disegnorganismo—dedicato a Bologna. Ma solo dopo un lauto spuntino e prima del sacrosanto aperitivo.

Colazione a cura di Offelleria Sorelle Fosser, una delle anime di Zoo.
Risograph a cura di Inuit.
Musica a cura di due dj di Bruxelles, amici dell’illustratrice.
La mostra rimane aperta fino al 28 aprile. Gwénola, purtroppo, se ne va prima.

QUANDO: 6 – 28 aprile 2013
COLAZIONE+WORKSHOP: 6 aprile | 10,30
OPENING: 6 aprile | 18,00
DOVE: Zoo | strada Maggiore 50/A, Bologna | mappa | facebook

Altre storie
Saluti e baci: grazie a Daniele Catalli puoi inviare una cartolina illustrata a un* negazionista (o a chi vuoi)