1pm | Lorenzo Cogo

Abbiamo intervistato lo chef Lorenzo Cogo del Ristorante El Coq
Via Canè 2/C, Marano Vicentino (Vi) | Mappa

* * *

Ciao Lorenzo, quanti anni hai, di dove sei e da quanto tempo fai il cuoco?

Età 26 anni. Sono di San Vito di Leguzzano, un paesino della provincia di Vicenza.
Nato in un ristorante, la mia prima esperienza fuori casa è stata all’età di 14 anni.

Qual è il tuo primo ricordo alimentare o il ricordo del primo sapore?

Uno dei miei primi ricordi sicuramente risale a quando mio padre faceva la pasta fresca.
Lo scarto che usciva dalla trafila in bronzo ancora caldo, quando la pasta era terminata, lo utilizzavo per giocarci.
Il primo sapore? Latte e biscotti. Quindi il dolce ed il sapido.

lorenzo_cogo_02

Cosa fai quando non cucini?

Quando non cucino cerco di isolarmi dal mondo e ricerco un po’ di silenzio per ascoltare me stesso.

Dove lavori? Descrivi la tua cucina con 3 aggettivi.

Sono chef e proprietario del Ristorante El Coq, Marano Vicentino in provincia di Vicenza.
La mia cucina… istintiva, giovane, emotiva.

Tre ingredienti per te fondamentali per una buona ricetta.

– La brace.
– L’olio extra vergine d’oliva.
– La materia prima di altissima qualità.

lorenzo_cogo_03

Qual è l’immagine che vuoi evocare con i sapori della tua cucina?

Un’immagine di cucina italiana nuova, adattata al momento e con un occhio sempre attento al futuro. Una cucina che rispetta e ammira il passato, ma che non vuole renderlo partecipe del futuro. Per concludere, un’immagine di cucina che ricerca la materia prima del territorio nella sua unicità e che cerca di valorizzarla con i propri pregi ed i propri difetti.

Un cuoco che mi consigli di tenere d’occhio?

Josean Alija del Ristorante Nerua (Bilbao).

lorenzo_cogo_04

lorenzo_cogo_05

lorenzo_cogo_06

lorenzo_cogo_07

foto di Rodolfo Hernandez

co-fondatrice e caporedattrice
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.