1pm | Giancarlo Polito

Abbiamo intervistato lo chef Giancarlo Polito de La Locanda del Capitano
Via Roma 5/7, Montone (Pg) | Mappa
075 9306521- 075 9306455

* * *

Ciao Giancarlo, quanti anni hai, di dove sei e da quanto tempo fai il cuoco?

Ciao Franci, io ho 42 anni e faccio lo chef da 18 anni.

Qual è il tuo primo ricordo alimentare o il ricordo del primo sapore?

Assolutamente il riccio, sfumature uniche per il nostro palato, note di sensualità e di mediterraneità uniche.

giancarlo_polito_02

Cosa fai quando non cucini?

Suono, dipingo, oppure… dipende da ciò che la giornata mi propone.

Dove lavori? Descrivi la tua cucina con 3 aggettivi.

Ho la fortuna di avere una mia struttura, parlo della Locanda del Capitano, questo piccolo boutique hotel con ristorante gourmet ricavato in una villa del 1100. Nel passato fu la dimora del famoso Capitano di Ventura Braccio Fortebracci…Ops dimenticavo, il borgo medioevale che mi ospita è da urlo devi assolutamente venire a trovarmi.
La mia cucina è leggera, assolutamente italiana e… mia! (nel senso che il tutto nasce da una grande passione che parte dal nostro più profondo io).

Tre ingredienti per te fondamentali per una buona ricetta.
Il sorriso.
La sensualità.
Il gusto.

giancarlo_polito_03

Qual è l’immagine che vuoi evocare con i sapori della tua cucina?

Sono una semplice cassa di risonanza del passato… che ama leggere e riscoprire ciò che i nostri predecessori hanno creato e riproporlo in chiave personale.

Un cuoco che mi consigli di tenere d’occhio?
Tutti, ma… occhio ai cuochi!

01

00

02

giancarlo_polito_04

co-fondatrice e caporedattrice

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Le bottiglie di Altos Tequila, decorate una a una dalle artigiane Huichol