Combat Zine | Thomas Raimondi + Marco Nicotra

Marco Nicotra – fondatore di Bolo Magazine, dell’omonimo portale nonché publisher indipendente di libri e fanzines – ha un disco fisso pieno di immagini.
A differenza tua e mia, quando va su un sito lui lo saccheggia e va a rimpinguare un archivio di forse-un-giorno-chissà-potrà-essermi utile. In pratica il meccanismo è lo stesso che scatta nella testa degli accumulatori patologici solo che invece di riempire la casa ed offrire rifugi last-minute a ragni, topi, cimici e millepiedi, Marco ammucchia dati e caterve di ispirazioni (o almeno così le chiamano quelli degli uffici stile dei marchi di abbigliamento ed accessori per giustificare lunghe ore passate sul web o a guardare foto stupide su facebook).

Probabilmente a causa di qualche rantolìo sospetto proveniente dall’hard-disk Marco ha deciso di iniziare a svuotare le sue cartelle rimpinzate di files, cogliendo l’occasione per lanciare una nuova serie di fanzines in collaborazione con altri artisti.
La serie si chiama Combat e consiste in una vagonata di immagini che Marco invia agli artisti (nella speranza di non finire tra le spam) i quali a loro volta rispondono intervenendo graficamente sulle immagini con illustrazioni, collage, spruzzi di vernice o quant’altro.

I primi due creativi coinvolti sono Thomas Raimondi ed Ego Tèk.
Raimondi – già apparso diverse volte da queste parti – mi ha pure inviato una serie di foto della sua fanzine: le trovi nella galleria più in basso.
I volumetti costano appena 6€ ciascuno quindi vai con l’acquisto.

Altre storie
Il sesto numero di Pleasure Garden è dedicato al Giappone