Save the date | Home is where I want to be

Due case private che si trasformano in gallerie. E fin qui nessun novità: di questi tempi un salotto può diventare studio, officina, laboratorio, galleria, museo, ristorante, distilleria, cineforum, sala conferenze (l’unica cosa che finora non è stata fatta in casa, credo, è un meeting di atletica leggera, con il salto in alto in camera da letto e i cento metri con arrivo in bagno, chi vince ha la doccia tutta per sé).

La novità è che Home is where I want to be, la duplice mostra curata da Saul Marcadent che aprirà l’otto settembre prossimo a Serravalle di Vittorio Veneto (Tv), oltre ad essere ospitata nei due appartamenti, parte proprio da quelli per allacciare un dialogo tra gli artisti visivi selezionati – Carolina Raquel Antich, Stefano Baracetti, Valentina Ciarapica, Giada Fiorindi, Cristiano Guerri, Sara Mognol, Matteo Stocco, Lucia Veronesi – e le case stesse, compresi soprammobili, luci, spazi e soprattutto compresi quelli che ci abitano.
Una mostra, dunque, che non sarebbe nemmeno esistita in qualsiasi altro posto, dato che gli otto artisti con i loro video, i loro disegni, le loro foto, hanno letteralmente occupato le case interpretandole, modificandole e a loro volta subendo l’atmosfera del posto che ha pure dato il la a nuove opere.

QUANDO: 8 – 16 settembre 2012
OPENING: 8 settembre | dalle 18,00
DOVE: Serravalle di Vittorio Veneto (Tv) | mappa

co-fondatore e direttore
Mostra Commenti (1)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.