Tested | Dolce & Gabbana Monica Lipstick Collection

La scena è questa, elegante salone de La Réserve di Caramanico sobriamente addobbato a festa per la cena di gala dell’Educational Stampa 2012 (di cui abbiamo parlato qui), luci soffuse, atmosfera piacevole ed elegante, due ragazze entrano vestite di nero, tacchi alti e rossetto rosso, due rossi diversi perché sebbene entrambe d’incarnato molto chiaro, una delle due è “un po’ più giallina” almeno così dice sua figlia di 3 anni. Più che belle sono sicuramente fresche e ben curate.
Una delle due, quella con l’udito più acuto, sente dire da due signore sedute su un divano :”Ecco, arrivano le dive!”. Se la ride sotto i baffi, pensando a come avrebbe reagito la sua amica se avesse sentito il commentino… Minimo sarebbe tornata in camera, tolto i tacchi alti, lo scollato vestito da cocktail e pure il trucco. Lei no è dispettosa, fissa le due, fa spallucce, un sorriso aperto e cordiale, poi si gira afferra un bicchiere di bollicine abruzzesi e brinda.

Del resto quale donna non si sente un po’ diva, se decide di indossare un rossetto rosso!

I rossi in questione sono Chic Monica e Italian Monica e fanno parte della collezione Monica Lipstick Collection di Dolce & Gabbana, che – lo avrete capito – mi sono divertita a testare in queste settimane.
Monica Bellucci incarna perfettamente da anni la sinuosa donna di Dolce & Gabbana ed è per questo che in suo onore è stata creata una collezione di sei rossetti in edizione limitata, che ha l’intento di esaltare la sensualità di ogni donna, facendola sentire diva almeno per qualche ora…
Il nome di ogni rossetto si ispira alle caratteristiche che Domenico Dolce e Stefano Gabbana amano associare all’attrice. Una bellissima palette di colori, con nomi le cui iniziali compongono il nome “Monica”: Magnetic Monica, Only Monica, Natural Monica, Italian Monica, Chic Monica, Attractive Monica. Tonalità che variano dal morbido beige fino al rosso carminio, per offrire un rossetto “Monica” adatto ad ogni stato d’animo, ora del giorno, occasione.
Gli aggettivi scelti dai due stilisti per esprimere la bellezza e la personalità di Monica sono poi stati rielaborati da Pat Mc Grath, consulente creativo di Dolce&Gabbana Make Up, che ha anche cercato la texture ideale per rappresentare con sfumature diverse le parole usate da Domenico e Stefano.

La nuova formula li rende “Monica Lipstick” estremamente gradevoli da portare, grazie ad ingredienti idratanti che regalano una piacevole sensazione di benessere e morbidezza alle labbra, per un effetto pieno e sensuale. La texture è morbida ma non eccessivamente cremosa, perciò si applica con grande facilità e precisione. L’odore (per me molto importante in un rossetto) è delicato.

Io li adoro tutti, perciò sceglierò:

Magnetic Monica, un elegante viola scuro, che ricorda una prugna succosa e matura, nelle serate in cui la sfrontatezza cede il passo al mistero.
Only Monica, un tenue rosa confetto per i momenti in cui voglio un aspetto femminile ma fresco.
Natural Monica, un neutro beige, ottimo per i momenti – e sono i più – in cui voglio apparire curata ma anche passare inosservata.
Italian Monica, un rosso peperoncino, quintessenza di italianità e carnalità, per catturare gli sguardi.
Chic Monica, questo come avrete capito è l’unico che non lo ho più, lo userà Ethel per sentirsi bella, fresca e morbida come un petalo di rosa.
Attractive Monica, è il rosso che Monica indossa nella campagna pubblicitaria, un rosso cardinale puro, seducente e desiderabile, un rosso che dice: “baciami”.

Lascio a voi intuire quando lo userò!

Altre storie
Il Segno della tua voce in un gioiello