Feit Goodyear Hiker x Park & Bond

Quella del marchio australiano Feit è una tra le poche newsletter a cui sono iscritto (e non ancora cancellato, di solito dopo il primo messaggio) fin da quando ho acquistato il mio primo paio di Superclean Hi in pelle di lama.
Il fatto è che ogni volta che ricevo una loro mail poi me ne sto per lunghe decine di minuti a riflettere, cercando di lottare contro compulsi impulsi all’acquisto, valutando i pro (l’attesa tra il momento dell’ordine e quello della consegna, alleviata da mail personalizzate che ti raccontano a che punto è la produzione della tua scarpa, il trillo del campanello quando arriva il corriere, lo sniffare quel profumo di colla e lavoro quando apri la scatola, creare abbinamenti mentali con quel che hai nel guardaroba, andare a cercare creme speciali per pulire la pelle…) e i contro (basta aprire il portafogli).

L’ultima mail, poi, era particolarmente stuzzicante, con uno stivaletto da escursione sventrato a mo’ di tavola di anatomia per far da gancio alla curiosità, poi il link diretto verso Park & Bond, negozio online tutto al maschile che ha collaborato con Feit per la realizzazione di questi gioiellini artigianali ed in edizione limitata.
Mentre stai leggendo questo post io sono ancora lì a far di (pro e) cont(r)o.

co-fondatore e direttore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
LenzuoLino: la riscoperta di un “nuovo” antico lino passa per un corredino da culla