NECKlicious

Non capisco come fa, ma almeno una volta alla settimana mia madre smaglia un paio di collant; ha provato con lo smalto per le unghie e altri rimedi, ma inevitabilmente sono sempre finiti nel bidone.

Ora la propongo a NECKlicious come fornitore ufficiale, perchè Sara, italiana trapiantata a Londra, realizza la sua linea di accessori utilizzando proprio il collant come materiale principale.
Come mai questa scelta? Perchè è confortevole, avvolgente, leggero e soprattutto elastico, quindi facile da modellare ma al tempo stesso resistente. Per impreziosire le sue creazioni, Sara aggiunge qua e la, tra un intreccio e l’altro, anche  pietre di ceramica e di vetro soffiato di Murano.

Oltre a questi “deliziosi accessori per il collo”, NECKlicious ha pensato anche alle più piccole, avviando una collaborazione con il brand Loud-Apparel (di cui abbiamo parlato qui). Per la SS2012 ha realizzato una serie di coloratissime collanine che, essendo in materiale elastico possono essere utilizzate benissimo anche come fermacapelli.

Presto troverete NECKlicious su Etsy, nel frattempo potete contattare Sara via mail o su Facebook; trovate il brand anche da Poncif a Torino o all’Old Spitalfields Market di Londra il venerdì.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Le Cartoline Gioiello nate dalla collaborazione tra la designer Giulia Tamburini e il disegnatore Ettore Tripodi