ts(s) | FW2011/12

Una collezione solida come il granito, che gioca su lunghezze e sovrapposizioni e dà l’idea che puoi rotolarti nel fango, immergerti in un fiume, passare attraverso porte infuocate per salvare donne e bambini in pericolo, poi prendere la moto, cadere per evitare un gattino che attraversa e finire in una bettola a mangiar fonduta e bere vino rosso senza un capello fuori posto, al caldo e comodo come un montanaro seduto su un tronco d’albero ad affilare rami di abete con un coltellaccio, guardando il tramonto.

Per informazioni sul marchio giapponese ts(s) o richiedere consigli di sopravvivenza per uomini veri puoi contattare il distributore: [email protected]

co-fondatore e direttore
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.