Jan-Jan Van Essche | Collection #2

Niente stagioni per Jan-Jan Van Essche. Al giovane fashion designer belga basta e avanza una collezione l’anno. Dopotutto la sua filosofia è semplice (senzatetto docent): si può benissimo usare lo stesso guardaroba per tutto l’anno e di volta in volta mettere o togliere strati. Il concetto non fa una piega, soprattutto con capi come quelli di Jan-Jan ovvero meraviglie monotaglia dai colori naturali e senza tempo, perlopiù unisex e comodissime (loose, come si dice in questi casi), sicuramente più da principe del deserto, letterale o declinato in versione urban, che da uomo medio.

La collezione in questione si chiama Satta Amassagana, termine che gli appassionati di reggae conoscono bene e che nella lingua amarica dell’Etiopia significa render grazie (al signore), ed è composta di pezzi realizzati artigianalmente, numerati uno ad uno, che verranno presentati tra pochi giorni a Parigi in tutto il loro splendore.

photos via Coute que Coute

co-fondatore e direttore
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.