The Blizzard

Dopo l’abbuffata (lì lì per finire in indigestione) di magazines indipendenti – online ed offline – sul cibo sarà la volta di quelli sul calcio. Così dice uno che se ne intende, ovvero Jeremy Leslie di magCulture.

Con stile, nella forma e nei contenuti e seguendo le orme del Green Soccer Journal – lontano quindi dal pecoreccio, dal tifo urlato, dall’ottusità, dal siamo tutti ct che caratterizza, tranne poche eccezioni, il giornalismo calcistico di casa nostra – il trimestrale inglese The Blizzard debutta il mese prossimo presentandosi come un’eclettica piattaforma che raccoglie reportage, storie, analisi sul mondo del calcio, scritte dai migliori professionisti sulla piazza. Difficile dubitarne visto che sul numero zero – che puoi scaricare in pdf con il sistema pay-what-you-like, cioè quanto ti pare, a partire da pochi centesimi di euro – c’è anche la firma di Simon Kuper (chi non lo conosce potrà rifarsi grazie ad ISBN) oltre a bellissimi articoli, tra cui un lunghissimo pezzo sul Verona.

20110525-040941.jpg

20110525-041005.jpg

20110525-041024.jpg

co-fondatore e direttore
Mostra Commenti (1)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.