fbpx
Fethi Atakol02

Salone del mobile | Fethi Atakol

Fethi Atakol02

Fethi Atakol è nato a Bellinzona nel 1972, quindi è più vecchio di me, da padre turco e madre italiana, vive in Italia dal 1993 e dal 1999 si dedica al re-use design.
Ha partecipato all’edizione 2011 del Salone del Mobile di Milano esponendo le sue creazioni di re-use de¬sign.

Oggetti del passato, scartati o dimenticati si trasformano attraverso il suo intervento creativo, dallo stile semplice, pulito, minimale, rivelando usi nascosti e inaspettati.
Questo tipo di ap¬proccio agli oggetti ha sempre fatto parte della sua vita e di quella della sua famiglia. Nella soffitta della casa dei nonni oppure in cantina, scopriva i preziosi tesori recuperati dal nonno tornando quotidianamente dai campi. Dal padre che è fabbro , invece, ha appreso la capacità di lavorare e plasmare gli oggetti.

L’idea iniziale nasce in modo istintivo e immediato, innamorandosi di un oggetto. Poi però può capitare che questo oggetto venga utilizzato immediatamente o invece che resti per molto tempo in laboratorio. Comunque, la prima cosa che lo affascina degli oggetti è la loro storia, gli oggetti come le persone portano con sé la loro bellezza ma anche i difetti, immancabili segni del tempo che passa.
Fethi Atakol inoltre è amico dei nostri amici di Reedo, quindi nostro amico!

Photo by Daniele Calisesi.

co-fondatrice e caporedattrice

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
una volta cera muttley CAPPUCCETTO 70x100 istituzionale
Una volta c’era: com’è nata la campagna di Emilia Romagna Teatro realizzata da Silvia Castagnoli