Iosselliani | FW2011/12

Quando io ero piccola, le signore – men che meno le signorine perché, si sa, le zitelle sono sempre le più attaccate ai beni paterni – dotate di gioielli di famiglia non pensavano neanche fosse ipotizzabile utilizzare nel quotidiano o nelle grandi occasioni la biggiotteria. Le due G sono d’obbligo, sono calabrese!
Ricordo che la stessa parola veniva pronunciata arricciando il naso e serrando le labbra.

Per questo retaggio culturale, devo ammettere che gli oggetti di bigiotteria sono stati off limits nella lista dei miei acquisti fino a pochi anni fa.
Le cose però sono abbondantemente cambiate, ora amo mescolare o alternare gioielli a bigiotteria, arrivo perfino ad acquistare oggetti plasticosi da pochi euro se mi divertono.

C’è da dire che ci sono linee di bigiotteria di altissima qualità.
Prendete la collezione di Iosselliani, che vedete nelle immagini, scendendo un po’ nel tecnico per farvi capire, dirò che i pezzi sono lavorati con la stessa perizia delle lavorazioni orafe, gli strass usati sono tutti Swarovski first quality, le pietre preziose o semipreziose sono Signity first quality. Tutte le catene, le fusioni a cera persa sono realizzate a mano in Italia, non solo sono interamente saldati in lega d’argento ad alta temperatura per conferire maggiore resistenza. Infine le parti dorate sono realizzate con oro 18KT a due micron di spessore minimo.

Se la qualità vi ha convinto date un’occhiata alle collezione FW2011. E’ ispirata al Circo, a cui ruba le luci, lo scintillio, gli animali e i colori. Bella!

co-fondatrice e caporedattrice
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.