fbpx
rebijoux 01

Rebijoux by Rebecca Pesce

Rebecca Pesce certamente non è l’unica che da piccola sognava di diventare ballerina (ci sono passata anche io, più o meno fino agli 8 anni quando ho deciso di voler diventare Laura Pausini) e trascorreva i suoi pomeriggi realizzando intricate collane di pasta colorata. Se molti di noi nel corso degli anni hanno cambiato idea svariate volte sul proprio futuro, Rebecca è rimasta invece fedele ai suoi sogni, studiando danza e arte, fino a diventare una ballerina professionista.

Affascinata dalle connessioni tra il movimento, il corpo e ciò che esso indossa, ha deciso di dedicarsi anche al jewelry design, dando vita al brand Rebijoux: materiali leggeri che sembrano quasi fluttuare sul corpo, stoffe preziose e perle, che rimandano ad un’eleganza discreta come quella delle danzatrici classiche e intrecci da cui nascono piccole sculture.
Veri e propri “oggetti da indossare”, come ama definirli Rebecca, che si serve di gommapiuma, pelle, pietre, stoffe e tutto quello che la attira, senza porre freni alla creatività.
Per farvi un’idea della varietà delle sue collezioni, potete dare uno sguardo ai suoi album su Flickr e visitare il suo shop Etsy.

photos Laura Poletti

Altre storie
charles martin rawpixel 9
Tesori d’archivio: le illustrazioni di moda di fine ‘800 / inizio ‘900