fbpx
42

7am tattoo | Alex Pinna

42

7 tatuaggi e 7 domande, alle 7 di mattina, ad artisti della pelle che si svegliano presto o non sono ancora andati a dormire.
Oggi è la volta di Alex Pinna.

Ciao Alex, di dove sei e da quanto fai tatuaggi?
Ciao, sono di Quartu Sant’ Elena, in provincia di Cagliari. Tatuo da circa 6anni… seriamente da 4!

Perché hai inziato?
Mi ha sempre affascinato il mondo del tattoo, ho sempre avuto la passione del disegno, ma la prima mossa nel mondo dei tatuaggi l’ho fatta dopo un incontro con una tatuatrice incapace, che mi pagava (mai) per avere dei disegni che poi lei tatuava, e allora ho pensato che se poteva farlo lei potevo sicuramente almeno provarci. Allora comprai la prima attrezzatura e pian piano è iniziato tutto.

2

Cosa fai quando non fai tatuaggi?
Essendo organizzatore insieme al mio socio Carlo della Tattoo Convention di Cagliari quando non tatuo mi dedico molto a tutta l’organizzazione, il resto del tempo che mi resta lo dedico al disegno, e alla mia girlfriend Elisa.

La storia più strana dietro ad uno dei tatuaggi che hai fatto?
Ora non ricordo… Non parlo e non ascolto tanto quando tatuo! Hehehe.

Un tatuaggio pesa quanto…
Dipende, ogni persona dà il peso e il valore al proprio tattoo, puo avere un grande e profondo significato, o semplicemente vederlo solo ed esclusivamente come forma d’arte, e portare addosso un’opera di un artista che ti piace.

33

Chi vorresti tatuare? E cosa gli faresti?
Vorrei tatuare tutti i tatuatori che più stimo e che più mi piacciono!

Un tatuatore/tatuatrice che mi consiglieresti?
Dipende, per ogni genere e stile c sono piu persone da consigliare.
Se ti volessi fare un traditional ti direi di andare da Stizzo, Luca Mamone o Miss Arianna, per il japan da Lupo, Shige, Filip Leu, per il Tribal mi piace molto Marco Galdo, per il realistico Andrea Afferni, Alex De Pase, Mike DeVries… sono troppi i tatuatori da consigliare per riuscire a nominarli tutti. Comunque la maggior parte dei miei preferiti sono italiani.

Alex Pinna
@ Free Mind Tattoo
via Piemonte 16
Quartu S.Elena (Ca)
(mappa)

12

51

73

82


Altre storie
primi libri per leggere il mondo cover 2
Tra comunità educanti e libri che fanno promesse illegittime: intervista a Francesca Romana Grasso, autrice di “Primi libri per leggere il mondo”